Flash news:   Il presidente dell’Us Avellino conferma la cessione della clinica Santa Rita di Atripalda Primavera Irpinia in campo domenica ad Atripalda per una migliore sanità provinciale Varato il direttivo cittadino di Forza Italia: ecco l’organigramma e i ruoli assegnati Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare

Doppietta casalinga per la Sidigas, battuta anche Cremona

Pubblicato in data: 17/4/2017 alle ore:13:57 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo
La Sidigas Scandone Avellino vince la seconda partita casalinga di fila battendo il fanalino di coda Cremona. I biancoverdi s’impongono con il punteggio di 85-78 dopo una gara condotta dall’inizio alla fine. La squadra di Sacripanti, priva ancora del centro Fesenko, offre l’ennesima buona prova di squadra. Stasera sugli scudi Logan, autore di 25 punti, e Thomas che mette a referto 19 punti.

Cremona parte forte realizzando due triple con Johnson-Odom e Turner. Avellino però inizia ad alzare l’intensità difensiva con Cusin che stoppa due volte Turner, ne giova l’attacco biancoverde con i canestri di Thomas, Logan e Cusin (10-10). Gaspardo segna da tre, Ragland replica alla stessa maniera (15-15). Sacripanti abbassa il quintetto con Thomas da 4. Il coloured biancoverde va a segno dalla lunga distanza, Logan fa 1/2 ma è ancora il numero 55 a realizzare due punti dalla linea della carità. Al 10’ Sidigas sul +2 (21-19).

Parziale di 5-0 di Cremona con Harris e Mian, ma Thomas realizza la tripla del pareggio (24-24). Cremona sale in cattedra con i canestri di Mian ed Harris con Sacripanti che chiama time out. Al ritorno in campo, è Randolph a segnare 5 punti consecutivi, mentre Thomas dalla lunetta realizza un 2/2 (31-31). Avellino riprende a difendere e Ragland punisce la Vanoli dalla lunga distanza costringendo Lepore al time out. (34-31). Il play irpino realizza ancora in penetrazione, Thomas dalla media. Cusin, servito da Ragland, va a schiacciare, e subito dopo appoggia a vetro per il +8 di fine quarto (43-35).

E’ Leunen dalla lunetta ad aprire il terzo quarto, Biligha segna in sospensione, ma è ancora Cusin a porta sul +10 la Sidigas (47-37). Dopo un canestro di Logan, Cremona cerca di rientrare con i canestri di Biligha, Harris e Johnson-Odom, che riportano la Vanoli a -4 e Sacripanti chiama subito sospensione (49-45). Gli ospiti si portano a -2 con Harris, il coach irpino abbassa di nuovo il quintetto e subito la Sidigas fa il break con Thomas e Randolph (54-47). Johnson-Odom e Biligha tentano di nuovo di far rientrare in partita Cremona, ma Logan da tre la ricaccia (57-51). La Sidigas allunga la difesa bloccando l’attacco ospite. Due triple di Leunen e Logan danno il massimo vantaggio ai biancoverdi (63-51). Green fa 2/2 dalla lunetta, mentre Carlino con due triple consecutive riporta sotto Cremona a fine terzo quarto (65-59).

L’ultimo quarto si apre con Obasohan che s’iscrive a referto segnando in penetrazione, Carlino risponde alla stessa maniera, ma è ancora il numero 32 biancoverde a segnare dalla media distanza (69-61). Logan va a segno in penetrazione, Obasohan da dentro l’area e Green con la tripla e la Scandone si riporta sul +11 (79-68). Mini parziale di Cremona di 5-0 con Johnson-Odom da tre e Thomas da dentro l’area con Sacripanti che chiama time out (79-73). Ancora il numero 0 ospite segna dalla lunga distanza. Cremona è in bonus, Logan realizza dalla lunetta due volte (83-76). Nei secondi finali Sacripanti manda in campo Esposito e Parlato. L’avellinese recupera palla, subisce fallo e va in lunetta realizzando un 1/2 che chiude la contesa. Avellino batte Cremona 85-78.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it