Flash news:   Primo Consiglio comunale dell’Amministrazione del sindaco Geppino Spagnuolo: ecco le linee programmatiche di mandato Punto Pace in via San Lorenzo, mercoledì 28 giugno incontro informativo Green volley, si chiude una stagione tra alti e bassi Taglio del nastro per la sesta edizione di Children’s Day. Oggi la giornata conclusiva a Parco delle Acacie. FOTO Il primo colpo di mercato della Sidigas Avellino è Bruno Fitipaldo Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese L’Amministrazione punta su Giullarte e chiede un finanziamento di 40mila euro alla Regione. Sull’allarme ratti il sindaco: “Chiesto intervento Asl” La Sidigas main sponsor dell’Us Avellino 1912. FOTO Degrado dell’area di proprietà di Ferrovia dello Stato in via Appia, interrogazione del gruppo consiliare di minoranza Amministrative 2017, la candidata di “Piazza Grande” Eliana Visilli entra in Primavera Irpinia

Torna la III edizione del Premio “Elio Parziale”: quest’anno due le sezioni del concorso

Pubblicato in data: 18/4/2017 alle ore:13:17 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Torna quest’anno il Premio “Elio Parziale“, promossa dalla famiglia del compianto direttore, scomparso a 62 anni a gennaio del 2015 e che ha retto, con passione, professionalità  ed abnegazione, per anni proprio l’istituto comprensivo atripaldese.
Dopo il successo delle prime due edizioni, tante le novità di questa terza edizione del concorso per l’assegnazione di sette borse di studio.
Quest’anno ci sono infatti due sezioni del premio:
– “Amore e dedizione per la scuola, futuro dei giovani“, riservato
agli studenti e che ha come scadenza il prossimo 10 maggio;
– “In ricordo di Elio“, aperto a tutti e che ha come scadenza il 14 maggio.
Tutte le informazioni necessarie sono riportate sui bandi, sul sito
www.elioparziale.it
Il premio “Elio Parziale” – “Amore e dedizione per la scuola, futuro dei giovani” ha come obiettivo far conoscere e ricordare tutte quelle persone che, con amore e dedizione, si adoperano nel garantire una scuola a misura di ogni bambino. Una scuola in cui ogni alunno, anche con le sue fragilità, possa fondare solide basi per il proprio futuro. Le tracce proposte ogni anno ai giovani studenti delle scuole coinvolte saranno incentrate su questa tematica.
I premi saranno consegnati nell’ambito della manifestazione “Il Libro in Fiera 2017”, che si terrà nei giorni 26 e 27 maggio 2017 presso Il Convento di Santa Maria La Purità di Atripalda (AV).
Tutti gli studenti dell’Istituto Comprensivo “De Amicis – Masi” di Atripalda sono invitati ad inviare un elaborato, così come indicato negli articoli IV e V del presente bando.
Concorrono all’assegnazione delle borse di studio esclusivamente gli alunni frequentanti le classi IV e V della scuola primaria e gli studenti delle classi III della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “De Amicis – Masi” di Atripalda (AV).
La traccia proposta per la terza edizione del concorso è la seguente:
“Ho sempre incoraggiato i miei amici e i miei allievi più brillanti a diventare insegnanti. Ho sempre pensato che la scuola fosse fatta prima di tutto dagli insegnanti. In fondo, chi mi ha salvato dalla scuola se non tre o quattro insegnanti?”. Nel libro “Diario di scuola”, da cui questo brano è tratto, Daniel Pennac suggerisce che una buona scuola è quella in cui si riconoscono ed esaltano le qualità di ogni alunno per aiutarlo a crescere e a superare ogni tipo di difficoltà. Ripensando al tuo percorso scolastico, racconta di chi, con le sue doti umane, ti ha aiutato a crescere e a migliorarti.
Le borse di studio saranno assegnate agli studenti che avranno prodotto i migliori elaborati, così come stabilito dalla commissione giudicatrice.
Il numero complessivo di borse di studio sarà definito in proporzione al numero di partecipanti alle due sezioni del concorso (“Amore e dedizione per la scuola, futuro dei giovani” e “In ricordo di Elio”).
Il valore di ogni singola borsa di studio è stabilito in 100 (cento) €.
Le borse saranno erogate sotto forma di buono fruttifero postale intestato allo studente autore dell’elaborato. Pertanto, in base alla normativa vigente, i vincitori dovranno fornire copia di un documento di riconoscimento e il proprio codice fiscale.
I vincitori saranno contattati telefonicamente e saranno invitati a ritirare il premio nel pomeriggio del 27 maggio 2017, presso il Convento di Santa Maria della Purità, nell’evento conclusivo della manifestazione “Il libro in fiera”.
La commissione giudicatrice sarà formata dai figli del dott. Elio Parziale, da dirigenti scolastici ed insegnanti di altri istituti scolastici.
La sezione “Un ricordo di Elio”, è volta a raccogliere pensieri e testimonianze sulla figura di Elio Parziale. La sezione è aperta a tutti gli interessati. I partecipanti potranno ricordare la figura di Elio Parziale attraverso:
1. un elaborato scritto: poesia, saggio;
2. un elaborato grafico: dipinti, disegni;
3. un elaborato video.
I vincitori saranno individuati tra i partecipanti che avranno prodotto i migliori elaborati, così come stabilito dalla commissione giudicatrice. Ogni partecipante (o gruppo) dovrà indicare l’associazione benefica/organizzazione senza scopi di lucro a cui dovrà essere devoluto l’importo del premio. E’ ammesso indicare esclusivamente associazioni di volontariato e organizzazioni senza scopo di lucro che svolgono attività a beneficio, sostegno e miglioramento del benessere di persone in difficoltà.

 

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it