sabato 18 novembre 2017
Flash news:   Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto Sinistra Italiana, il segretario nazionale Nicola Fratoianni lunedì ad Atripalda Paura per il presidente della Provincia Gambacorta colto da infarto. Operato, ora sta meglio Smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di origine agricola, protocollata al Comune la petizione del M5S Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: 42enne in manette Taccone: “Ferullo non ha accettato il ruolo di amministratore unico” Estremismo islamico, la deputata Souad Sbai al convegno di PrimaveraIrpinia: «L’Italia è vulnerabile perché abbiamo sottovalutato la gravità della fratellanza mussulmana legata al jihadismo. L’Europa ha rinunciato alle sue radici e qualcuno le ha rimpiazzate». FOTO

Novellino: “Grande carattere, salvezza a quota 50. Ascoli squadra importante”

Pubblicato in data: 23/4/2017 alle ore:10:01 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

E’ soddisfatto per il pari Walter Novellino, tecnico dell’Avellino: “Penso che questa sia stata una delle gare più importanti sia sotto l’aspetto caratteriale che delle giocate. Se non fossimo stati così sfortunati, potevamo giocarla meglio. Abbiamo dimostrato di voler vincere la gara. Ho visto un grande Laverone e un grande Ardemagni. Forse abbiamo sofferto un poco il loro palleggio. Potevamo essere più fortunati. Abbiamo avuto diverse occasioni come quelle con Ardemagni e Paghera. Loro soffrivano le seconde palle. Il Cesena è una signora squadra costruita per andare in A. Noi non siamo più l’Avellino di Cesena. Con un pò di coraggio potevamo avere maggiore gestione in mezzo al campo” . Qualche rammarico sulla classifica: “Una vittoria poteva farci pensare ad altri obiettivi. Noi a questi ragazzi bisogna dire grazie. Il passato non dobbiamo dimenticarlo. Mancano 80 metri al nostro obiettivo.  La salvezza la vedo a quota 50 punti. Con un po di fortuna potevamo anche vincere”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it