" class="thickbox">
  
Flash news:   Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO Prima giornata ecologica “Atripalda si Differenzia” sabato 30 settembre “Il Fuoco e la Cenere”, Giullarte nel racconto di Gabriele De Masi “Fai scendere i tuoi figli che li devo uccidere”: assolto pluripregiudicato atripaldese Dal 22 al 24 settembre ritorna Giullarte: magia e illusione per la XVIII edizione del Festival Internazionale di Teatro di Strada e Antichi Mestieri Novellino: «vedo il bicchiere pieno» L’Avellino strappa il pari in extremis contro il Venezia con D’Angelo. FOTO

Novellino: “Per salvarsi bisogna ancora lottare”

Pubblicato in data: 26/4/2017 alle ore:22:06 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Walter Novellino è amareggiato a fine gara per la sconfitta contro l’Ascoli. “Non siamo scesi in campo con il giusto atteggiamento. Forse la squadra ha pensato di essere già salva. Non lo siamo e per riuscirci dobbiamo ancora lottare. Quando siamo compatti facciamo cose importanti. Oggi non lo siamo stati”. Due gol evitabili: “Abbiamo perso senza subire tiri in porta. Il secondo è stato subito in maniera incredibile. Una rete nata da un errore a centrocampo di Verde e Paghera. La squadra ha subito la fisicità dell’Ascoli. Addae sembrava Ercole. Dovevamo capire che il palleggio andava fatto fino ad un certo punto, poi bisognava essere solo concreti. Mettiamoci alle spalle questo match e pensiamo al Benevento”.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it