Flash news:   Politiche 2018, martedì il governatore De Luca in città per le elezioni del 4 marzo Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Addio all’edicolante Carmelina Visone, il ricordo di Lello La Sala Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili” Condanna assessore Troisi, parla il difensore Chieffo: «Antonio si proclama innocente. E’ una sentenza di primo grado e siamo pronti a ricorrere in appello. C’è stata gestione frettolosa del dibattimento, sentenza che non condividiamo in nessun passaggio». L’invito del sindaco: «La questione è delicata e privata e merita cautela da parte di tutti. Eventuali valutazioni verranno fatte a mente fredda e successivamente»

Fumata bianca al Comune sull’approvazione del Bilancio di previsione, Tuccia: «Per senso di responsabilità andava approvato»

Pubblicato in data: 29/4/2017 alle ore:08:22 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Arriva la tanto attesa fumata bianca sull’approvazione del Bilancio di previsione al Comune.
La giunta Spagnuolo, al gran completo, ha finalmente dato il via libera allo strumento contabile il cui varo era stato ostacolato e rallentato dallo scontro tutto in atto nel Pd atripaldese e nell’Amministrazione tra il sindaco Paolo Spagnuolo, neo tesserato Pd e pronto a ricandidarsi alla guida di una civica sostenuta dall’associazione “Noi Atripalda”, e quella del suo vice dameliano Luigi Tuccia, investito invece ufficialmente come candidato sindaco dalla sezione cittadina dei democrat dopo l’annullamento delle Primarie.
E così dopo ben tre riunioni durante le quali le incomprensioni su alcune capitoli di bilancio tra il primo cittadino e lo stesso Tuccia, che aveva trovato anche il supporto dell’assessore Prezioso, arriva il tanto atteso via libera che consente al Comune del Sabato di abbandonare la gestione provvisoria, nella quale era finito, costretto a non poter spendere soldi nei limiti degli impegni finanziari già assunti con il Bilancio precedente. Una paralisi nei fatti dell’attività dell’Ente che non poteva più effettuare spese se non per somme già impegnate e nel limite mensile di un dodicesimo del totale previsto l’anno scorso che ora appare solo un brutto ricordo.
«Per senso di responsabilità il bilancio andava approvato – dichiara il vicesindaco Luigi Tuccia – e inoltre sono state accolte suggerimenti e idee da alcuni delegati. Certamente andava dato un imprinting diverso per quanto riguarda il sociale, ma ad oggi non sono molte le risorse che possono essere messe a disposizione dal comune me quelle del piano di zona sociale che andrebbe rimodulato e rivisto l’intero sistema. Come giunta abbiamo fatto la cosa più importante degli ultimi anni, la rimodulazione del progetto dir riqualificazione di contrada Alvanite. Progetto modificato anche tenendo conto del apporto del Consiglio comunale e che porterà a dei vantaggi soprattutto sotto l’aspetto pratico in cui registriamo un miglioramento notevole con l’inserimento di un  nuovo corpo scala e relativa ascensore, rendendo il progetto più armonico e funzionale. Ora attendiamo il nulla osta della Regione per l’erogazione del finanziamento. In teoria tra 30 e 60 giorni l’associazione temporanea d’impresa potrebbe ottenere l’autorizzazione per la realizzazione dei manufatti».
Intanto in città si susseguono riunioni politiche in vista dell’11 giugno dove si profila una sfida a sei tra la civica del sindaco uscente, la lista del Pd di Luigi Tuccia che iri sera ha avuto un summit per decidere su possibili alleanze, “Scegliamo Atripalda” che candida il consigliere dell’Udc Geppino Spagnuolo che ieri sera presso il comitato elettorale ha discusso sulle questioni ambientali del territorio, quella dei Cinque Stelle con il giovane Francesco Nazzaro, quella del medico Gerardo Piscopo e infine la lista di “Piazza Grande” dell’unica donna candidata a sindaco, la consigliera Nunzia Battista.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it