Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Premio “Elio Parziale”, due quest’anno le sezioni del concorso. La figlia Margherita: “estesa la partecipazione anche ad adulti”

Pubblicato in data: 4/5/2017 alle ore:15:35 • Categoria: CulturaStampa Articolo
C’è tempo fino al prossimo 10 maggio per parecipare alla 3° edizione del Premio “Elio Parziale“, promossa dalla famiglia del compianto direttore, scomparso a 62 anni a gennaio del 2015 e che ha retto, con passione, professionalità  ed abnegazione, per anni l’Istituto comprensivo atripaldese “De Amicis-Masi”.
Dopo il successo delle prime due edizioni, tante le novità di questa terza edizione del concorso per l’assegnazione di sette borse di studio.
Quest’anno sono due le sezioni del premio:
– “Amore e dedizione per la scuola, futuro dei giovani“, riservato agli studenti e che ha come scadenza il prossimo 10 maggio;
– “In ricordo di Elio“, aperto a tutti e che ha come scadenza il 14 maggio.
La sezione “Amore e dedizione per la scuola, futuro dei giovani” è aperto agli alunni dell’istituto comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda che frequentano le classi IV e V della scuola primaria e le classi III della scuola secondaria di primo grado.
La sezione “In ricordo di Elio” è aperta a tutti. Amici, insegnanti, colleghi e alunni possono inviare racconti di aneddoti ed episodi di vita vissuta con il direttore, oltre ovviamente a poesie, racconti e dipinti.
Dopo la grande partecipazione degli studenti della “De Amicis-Masi” nelle scorse due edizioni, quest’anno abbiamo esteso la partecipazione anche agli adulti – racconta la figlia Margherita Parziale -. In questi anni abbiamo ricevuto, e riceviamo ancora, testimonianze di grande stima nei confronti di papà. Siamo sicuri che le persone accoglieranno positivamente questa opportunità. Abbiamo già iniziato a ricevere poesie ma anche racconti di aneddoti che vedono come protagonista papà da parte di ex alunni, amici e atripaldesi“.
La famiglia mette in palio 7 borse di studio da assegnare agli elaborati che saranno scelti dalla commissione.
Le borse verranno equamente distribuite tra i vincitori delle due sezioni. I vincitori della sezione dedicata agli alunni riceveranno un buono fruttifero, i vincitori della sezione “In ricordo di Elio” potranno indicare un’associazione benefica a cui fare una donazione.
Inoltre il Bar “Paradiso di Stelle” di Atripalda ha gentilmente messo in palio ulteriori premi, per un valore di 100 euro, per l’acquisto di libri presso il “Mondadori Point” del Bar “Paradiso di Stelle” di Via Appia – Atripalda.
Per informazioni su come partecipare:
1) sito internet: www.elioparziale.it
2) cellulare: 3495637562
3) email: premioelioparziale@gmail.com
4) facebook: Margherita Parziale o la pagina www.facebook.com/parzialeelio

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,33 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it