sabato 24 giugno 2017
Flash news:   Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese L’Amministrazione punta su Giullarte e chiede un finanziamento di 40mila euro alla Regione. Sull’allarme ratti il sindaco: “Chiesto intervento Asl” La Sidigas main sponsor dell’Us Avellino 1912. FOTO Degrado dell’area di proprietà di Ferrovia dello Stato in via Appia, interrogazione del gruppo consiliare di minoranza Amministrative 2017, la candidata di “Piazza Grande” Eliana Visilli entra in Primavera Irpinia Presenza di ratti alla scuola media di via Pianodardine, l’interrogazione di “Noi Atripalda” Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, il dipendente Walter Innaccone rassegna le dimissioni: “Me ne vado perché mia cognata deve essere messa in grado di lavorare per l’amministrazione e il bene del paese senza che ci siano illazioni. Contro la sentenza ricorrerò in appello”. FOTO Amministrative 2017, lunedì sera Consiglio Comunale d’insediamento Borse di studio in ricordo della professoressa Anna Maria Pennella, tante emozioni alla cerimonia di consegna nella Sala consiliare. FOTO Fiume Sabato, arrivano i fondi per la riqualificazione

E’ in prognosi riservata la 24enne che ieri pomeriggio ha tentato di farla finita lanciandosi dalla finestra di casa dei suoi genitori

Pubblicato in data: 8/5/2017 alle ore:08:31 • Categoria: CronacaStampa Articolo

E’ in prognosi riservata la 24enne di Atripalda che ieri pomeriggio ha tentato di farla finita lanciandosi dalla finestra di casa dei suoi genitori ubicata al quinto piano di uno stabile in via San Giacomo.
La ragazza, M.R. le sue iniziali, è attualmente ricoverata presso la città ospedaliera Moscati di Avellino in prognosi riservata.
Fortunatamente dopo un volo di circa dieci metri, il giardino retrostante del palazzo ha attutito l’impatto.
Tuttavia da subito le sue condizioni di salute sono apparse critiche, non appena la giovane è giunta in ambulanza al pronto soccorso del nosocomio irpino dove i medici hanno riscontrato ferite tali da prognosi riservata e codice rosso.
Alla base dell’insano gesto pare ci possa esserci una delusione d’amore della donna.
Erano appena passate le 18.30 quando la ragazza, appena rientrata a casa con i genitori, assalita forse da un momento di sconforto o di depressione, ha deciso di aprire la finestra della stanza, che sporge sul lato posteriore dell’edificio, lasciandosi cadere nel vuoto dal quinto piano dell’abitazione in cui vive con i genitori.
Il volo da oltre 10 metri è stato violentissimo. L’impatto al suolo comunque non le ha fatto perdere i sensi.
Ad allertare immediatamente il personale del 118 e i Carabinieri di Atripalda alcuni vicini che hanno assistito all’agghiacciante scena con il corpo della giovane disteso al suolo.
La giovane è stata così trasportata d’urgenza da un’ambulanza della Confraternita di Misericordia di Atripalda, intervenuta sul posto,  al nosocomio avellinese dove è ricoverata in prognosi riservata.
Ai carabinieri della locale stazione, coordinati dal comandante Costantino Cucciniello, il compito di raccogliere indizi e testimonianze utili a risalire le cause che hanno spinto la giovane donna a compiere l’insano gesto lanciandosi nel vuoto. Alla base appare ci fosse una delusione d’amore.
Anche la mamma ha accusato un malore ed è stata trasportata al nosocomio avellinese.
La notizia del tragico episodio si è subito diffusa nella cittadina del Sabato, anche attraverso i social network, suscitando ansia e apprensione per la salute della 24enne.
Su Facebook amici hanno postato dei messaggi invitando a pregare per la giovane.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. io ho visto tutto

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it