Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

La Sidigas getta il cuore oltre l’ostacolo ma vince Trento

Pubblicato in data: 8/5/2017 alle ore:16:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Termina con il punteggio di 77-75 la gara al PalaTrento tra i padroni di casa e la Sidigas Avellino. Il team irpino nonostante le defezioni dei tre lunghi Cusin, Fesenko e Jones, è sicuro del terzo posto, non sfigura e fino all’ultimo minuto si gioca una gara dalle mille emozioni. Alla luce dei risultati provenienti anche degli altri campi, l’avversaria dei lupi nei quarti di finale dei playoff scudetto sarà Reggio Emilia.

Apre Sutton da tre, risponde allo stesso modo Leunen. Il numero 2 di casa va a segno prima con il piazzato e poi serve Shields sotto canestro. Thomas il più attivo dei biancoverdi inchioda la schiacciata in contropiede (7-5). Trento segna solo dalla lunga distanza, prima con Sutton e poi con Flaccadori. Leunen, invece, servito da Zerini segna da dentro l’area (13-7). Hogue dalla lunetta fa 1/2, mentre Gomes piazza la tripla che costringe Sacripanti al time out (17-7). Dopo la sospensione Logan segna dalla media distanza, Sutton in penetrazione e Thomas step back (22-11). La Sidigas si riporta in scia ancora con Thomas dai 6,75 e con Logan da centrocampo, dopo la penetrazione di Sutton.

Il quarto si apre con un 5-0 di Trento con canestri di Shields, Flaccadori e Forray. Avellino risponde con la schiacciata di Thomas, il piazzato di Logan e la tripla di Leunen (31-24). Gli attacchi vivono un momento di stasi, Gomes segna da dentro l’area e la Dolomiti va sul +9, ma Green con la tripla costringe Buscaglia a parlare con i suoi (33-27). La Sidigas alza l’intensità difensiva e l’attacco ne giova con Obasohan che segna 5 punti consecutivi e si riporta a -3 (35-32). Gomes realizza da tre, risponde Ragland in penetrazione, ma ancora il numero 15 di casa a segnare dalla lunga distanza (43-34). Trento va a segno solo da tre e stavolta Flaccadori a piazzare la tripla di fine quarto (46-34).

Al ritorno dall’intervallo lungo la Sidigas parte forte con le triple di Thomas e Logan. Trento risponde con Hogue e Gomes. Buscaglia ordina la difesa a zona, ma Avellino la punisce ancora con Randolph dalla lunga distanza. La buona difesa dei biancoverdi costringe il coach di casa chiamare time out (50-46). La Sidigas piazza il break di 5-0 frutto dei canestri di Logan e Ragland (50-51). Sutton in tap-in va a segno, Green ruba palla e in penetrazione ne mette 2 facili e Ragland in sospensione s’inventa un canestro allo scadere dei 24’’ (52-55). Il numero 1 irpino si mette in proprio e segna 6 punti consecutivi e la Sidigas chiude il quarto avanti di 8 lunghezze (53-61).

Nell’ultimo quarto Trento parte con un break di 6-0 con i canestri di Sutton e un 2+1 di Flaccadori. La Sidigas ferma il mini parziale grazie a Logan e Obasohan (59-65). Ancora i padroni di casa che piazzano il break. Avellino però non ci sta e Leunen punisce la difesa trentina dalla lunga distanza. Logan corre in contropiede e converte due tiri liberi (65-70). Sutton dopo un rimbalzo difensivo schiaccia, Gomes da dentro l’area. Logan da tre riporta Avellino a +4 (69-73). Allunga Craft con una tripla e poi un 2+1, risponde Ragland con la penetrazione ed è pareggio (75-75). Hogue va in lunetta e fa 2/2, Avellino non riesce a segnare. Trento vince la gara nel finale 77-75.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it