Flash news:   Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda, convocata l’assemblea dei sindaci per elezione Presidente e CdA Condannato a due anni e otto mesi di reclusione il piromane atripaldese arrestato in flagranza di reato Nasce il settore giovanile targato Atripalda Volleyball. Il direttore Tecnico è Gianfranco De Palma Grave incidente sulla Variante, motociclista di San Potito perde un piede Il sound di due rappers atripaldesi per il singolo dell’estate Diffida prefettizia, l’ex assessore al Bilancio Landi replica al sindaco: «Cosa ha fatto in quasi due mesi dall’insediamento? Vogliono solo mostrare ai cittadini una fotografia “taroccata” della situazione reale» Trentenne atripaldese sorpreso ad appiccare un incendio a sterpaglie lungo il Raccordo, arrestato dai Carabinieri Sidigas Scandone Avellino un altro colpo, preso Dezmine Wells Il Prefetto di Avellino diffida il Comune per la mancata approvazione del Consuntivo 2016, il sindaco Spagnuolo: “Stiamo facendo quello che non è stato fatto prima. Rispetteremo i termini” Tolleranza zero contro lo sversamento dei rifiuti, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo replica all’assessore Moschella così: “solo chiacchiere mentre si continua a campare di rendita”

Amministrative 2017, la candidata a sindaco Nunzia Battista (Piazza Grande): “unica donna in campo, una marcia in più per dare qualcosa senza aver nulla in cambio”

Pubblicato in data: 15/5/2017 alle ore:09:00 • Categoria: Politica, Lista "Piazza Grande"Stampa Articolo

In occasione delle elezioni comunali, il presidio di Libera “Pasquale Campanello” di Atripalda ha promosso ieri mattina un incontro, invitando alla partecipazione tutti e quattro i candidati a sindaco. Temi al centro dell discussione l’antimafia, la memoria, la legalità e il bene comune. Un appuntamento al quale ha preso parte, ascoltando i diversi interventi, la candidata sindaco di “Piazza Grande” Nunzia Battista.
«L’incontro a cui ci hanno inviato gli amici di Libera è stato molto interessante perché noi abbiamo la necessità di ascoltare i cittadini – commenta a margine Nunzia Battista –. Ci hanno presentato sei punti da proporre a tutti i candidati sindaci: l’avviso pubblico, la trasparenza, i beni comuni, ambiente, azzardo e memoria. Noi li abbiamo sottoscritti pubblicamente. Riteniamo in particolar modo che c’è ne qualcuno che abbiamo sposato fin da prima che loro ci chiamassero a discutere stamattina. Prima di tutto la trasparenza e poi il gioco d’azzardo che sta diventando un problema piuttosto serio. Voglio ricordare che in Consiglio comunale quando abbiamo approvato il regolamento per la pubblicità, abbiamo cercato dall’opposizione di evitare che il Comune potesse essere pubblicizzato o sponsorizzato da sale slot. Ma devo dire che oggi il sindaco, che firma questa petizione e tutta la maggioranza, non ha accettato questi punti che noi cercavamo di evidenziare per evitare che questo fenomeno potesse diffondersi legandosi al nome del paese».
Battista è l’unica donna candidato a sindaco e nel giorno della festa della mamma rilancia così: «per la verità se ci guardiamo intorno sono davvero poche le donne candidate – conclude -. Oggi sulla mia pagina di Facebook ho messo un post di augurio a tutte le mamme e le donne che hanno una qualità, saper dare e saper fare le cose per gli altri senza ricevere non solo nulla in cambio, ma nemmeno pensare di ricevere. E questa è una marcia in più che tutte le donne hanno, dare qualcosa senza dover avere nulla in cambio. Per cui per un eventuale sindaco o consigliere comunale o amministratore credo che dare senza aspettarsi niente in cambio sia una cosa molto importante».

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it