sabato 25 novembre 2017
Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Sidigas con ferocia recupera e si porta sul 2-0. FOTO

Pubblicato in data: 17/5/2017 alle ore:07:03 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Scandone Avellino vince anche Gara 2 e porta la serie sul 2-0 vincendo per 75-67. Quanta fatica, però, per i biancoverdi che, orfani di Joe Ragland ripartito per assistere al funerale del fratello, sono stati sotto per tre quarti di gara. Nell’ultimo periodo la classe di Logan, l’esperienza di Green ed i muscoli di Fesenko hanno permesso agli irpini di chiudere la gara a proprio favore. Ora la serie si sposta a Reggio, al PalaBigi per gara3 dei quarti di finale.

Nei primi due minuti non si segna praticamente mai con le difese che prendono il sopravvento sugli attacchi. Reggio la sblocca dalla lunetta con Cervi, Thomas pareggia da dentro l’area ma è ancora Kaukenas a segnare dalla media distanza (2-4). Dopo un canestro di Logan, mini parziale della Grissin Bon con Kaukenas e Needham, ma Leunen segna dalla lunga distanza (7-8). Fesenko la pareggia dalla lunetta, ma Reggio si riporta avanti con Wright e Aradori (8-12).

Parte bene Avellino con Thomas e Randolph entrambi a segno da dentro l’area. Zerini fa 1/2 e la Sidigas si riporta a -1 (13-14). Wright converte un 2+1, Fesenko appoggia al vetro dopo un rimbalzo offensivo. Aradori con due triple costringe Sacripanti al time out (15-23). Cusin segna da sotto, Polonara risponde con la tripla. Green dalla lunetta fa bottino pieno, mentre Leunen realizza da tre (22-28). Ancora un mini parziale degli ospiti con Aradori e Wright che costringono il coach irpino alla sospensione (22-32). Cusin e Thomas vanno a canestro da dentro l’area, Wright segna e subisce fallo, ma Green dalla lunga distanza riporta sotto Avellino e Menetti chiama time out (29-36). Aradori segna dalla lunga distanza, mentre Fesenko dalla lunetta fa 1/2 e chiude il quarto (30-39).

Apre Needham in sospensione, Fesenko dalla lunetta segna 3 liberi su 4 ed il palazzetto s’infiamma. Della Valle realizza dalla media, ma prima Leunen da tre e poi Fesenko con la schiacciata riportano a -5 la Sidigas (38-43). Della Valle realizza dalla lunga distanza, Logan però entra in partita e segna 4 punti consecutivi che riportano a – 4 la Sidigas (42-46). Della Valle fa 2/2, con Reggio che si piazza a zona, scelta che però non premia gli ospiti che vengono battuti dai canestri di Logan e Randolph ed Avellino è li (49-50). Aradori risponde subito da tre, ma sulla sirena è ancora Logan a chiudere il quarto (51-53).

Kaukenas segna subito in penetrazione, risponde Fesenko con la schiacciata. De Nicolao segna da dentro l’area su servizio di Wright, ma prima Randolph con l’alley-oop e poi Cusin pareggiano la contesa (57-57). La Grissin Bon si riporta avanti grazie ad un 5-0 di parziale firmato De Nicolao e Polonara e Sacripanti chiama subito time out (57-62). Avellino rientra con i liberi di Cusin e Logan, mentre gli ospiti segnano solo con Wright (62-64). Kaukenas sbaglia, Logan no. Il numero 6 irpino segna subisce fallo e realizza l’aggiuntivo ed Avellino si porta avanti (65-64). La guardia irpina in versione ‘on fire’ segna 4 punti consecutivi concedendosi pure la schiacciata e porta i suoi sul +5. Gli irpini alzano l’intensità difensiva e gli ospiti non trovano più il canestro, mentre dall’altro lato Fesenko chiude la gara ed Avellino si aggiudica anche gara 2 con il punteggio finale di 75-67.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it