Flash news:   Consiglio comunale sul Previsionale, il sindaco: “Lotta all’evasione e risparmi per riequilibrare in tre anni il disavanzo di 2 milioni e 700mila euro” Riparata la copiosa perdita d’acqua in via Pietramara e via Testa. FOTO Seconda diffida prefettizia sul Previsionale, il sindaco convoca il Consiglio comunale per fine agosto “Guidami sotto le Stelle” domani sera presso il Parco Archeologico di Abellinum Amichevole Avellino-Frosinone (19/8 ore 20:30), info prevendita Primavera Irpinia Atripalda plaude all’apertura della sede di Forza Italia L’Avellino parte col piede giusto in Coppa Italia “Come aiutare i poveri secondo Papa Francesco”, convegno questo pomeriggio presso la chiesa di San Lorenzo “Vacanze, mari, traguardi, sogni e approdi…voci lontane”, nei versi di Gabriele De Masi Gli Amici di Beppe Grillo Atripalda: “no all’abolizione del bike sharing per affidare le bici agli ausiliari del traffico”

Alla Sidigas non riesce il colpo e Venezia pareggia la serie

Pubblicato in data: 29/5/2017 alle ore:15:32 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Non riesce il doppio colpo esterno alla Sidigas Scandone Avellino che cede alla Reyer Venezia con il punteggio di 88-77. I biancoverdi dopo un’ottima gara 1 hanno avuto qualche difficoltà ad imporre il proprio ritmo. La serie ora si sposta ad Avellino per le due gare casalinghe e gli uomini di Sacripanti saranno chiamati a difendere il fattore campo.

C’è Batista in campo è Venezia prova subito a fare sua l’inerzia della gara. Tonut, Batista e Peric provano a far scappare i padroni di casa. Avellino non ci sta e risponde con i canestri di Ragland, Cusin e Logan, una bomba di Leunen porta la Sidigas a contatto (13-11). Batista da sotto e Tonut in penetrazione costringono Sacripanti al time out (17-11). Al ritorno in campo è Fesenko ad andare a segno con la schiacciata. Peric e Filloy danno il + 9 a Venezia, ma è ancora il centro irpino a segnare da dentro l’area. Sulla sirena è sempre Filloy con la tripla a chiudere il primo quarto (27-15).

Zerini apre il periodo realizzando da tre, risponde McGee allo stesso modo. Randolph dopo un’ottima azione di squadra segna da tre, mentre Ragland fa 1/2 dalla lunetta (30-22). La partita vive un momento di stasi, anche grazie alle difese molto aggressive. Haynes segna in penetrazione, Thomas appoggia al vetro (32-24). Bramos segna due triple consecutive e Sacripanti chiama sospensione (38-24). Ancora il numero 6 veneziano a segnare dalla lunga distanza. Avellino si scuote con Logan da dentro l’area, Thomas dalla linea della carità e Green con una tripla (41-30). Nell’ultimo minuto la Sidigas cresce dal punto di vista difensivo e costruisce un mini parziale di 5-0 frutto di una tripla di Logan e due liberi di Thomas che vanno a chiudere il secondo quarto (41-35).

Al ritorno in campo è subito Batista a segnare da sotto, ma prima Ragland con la penetrazione, e poi Fesenko con i liberi riportano la Sidigas a -4 (43-39). Tripla di Haynes risponde Logan in contropiede. Peric sale in cattedra con 5 punti consecutivi e Venezia prova a scappare (51-41). Con la coppia Ejim – Peric i padroni di casa cercano di far propria l’inerzia della gara, ma un canestro di Leunen ferma il parziale (62-47).

Peric converte un 2+1, Green invece segna 5 punti di fila (69-52). Il capitano biancoverde suona la carica con un tiro dai 6,75. Venezia ferma il suo attacco e Logan ne approfitta con la specialità della casa, il tiro da tre (71-58). Logan capitalizza un tecnico fischiato a Peric con tre punti consecutivi, Venezia risponde con Ejim e Filloy (78-61). Avellino segna con Thomas e Randolph, ma la solita coppia Ejim- Peric mette il punto sul match. Entrano Severini e Parlato che insieme a Randolph piazzano un break che riporta a -11 Avellino, ma gara 2 è di Venezia che batte la Sidigas 88-77.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it