Flash news:   Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda Prosciolto l’ex comandante dei vigili di Atripalda Salsano La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli Serie C, l’Atripalda Volleyball batte Massa in scioltezza e si prepara all’ultima trasferta della stagione Lotta all’evasione tributaria, il Comune avvia un censimento sulle utenze non domestiche per la Tari Sgominata dai Carabinieri pericolosa banda dedita ai furti di auto: oltre 30 quelle rubate La Sidigas Scandone saluta la città

Amministrative 2017, focus del M5S sul fenomeno dei migranti. Il candidato sindaco Nazzaro: “lavoreremo alla realizzazione dello Sprar”. FOTO

Pubblicato in data: 29/5/2017 alle ore:11:30 • Categoria: Politica, MoVimento 5 Stelle GrilloStampa Articolo

“Al momento, il fenomeno dei migranti non si può bloccare. Quindi, lo si deve governare bene”. Carlo Sibilia, deputato del Movimento Cinque Stelle, ha fatto sentire, ieri pomeriggio ad Atripalda, la sua voce e quella di M5S sul fenomeno dell’immigrazione. “Le cause del fenomeno migratorio sono diverse, molteplici, ma sono fuori dal controllo del nostro Governo: l’Unione Europea pratica politiche che mettono in difficoltà l’Italia. Quindi, tutti i migranti che arrivano, devono rimanere in Italia, per via del Regolamento di Dublino che ci costringe a gestire la loro accoglienza. Se, dunque, il fenomeno non si può bloccare, si deve governare. Innanzitutto, non facendolo diventare un business, come hanno fatto gli altri partiti”.
Con Sibilia, ha preso la parola il candidato a sindaco di Atripalda, Francesco Nazzaro: “Per smantellare questo sistema mafioso – afferma – bisogna andare verso l’accoglienza diffusa: ogni Comune deve fare una piccola parte aderendo allo Sprar. Aderire allo Sprar  – prosegue Nazzaro – significa affrontare il tema in maniera responsabile ed evitare il rischio che la Prefettura, con accordi privati, che esulano dalla volontà dell’ente locale, faccia arrivare centinaia di migranti su territori senza essere in grado di accoglierli, facendo gestire spesso i centri a gente poco raccomandabile. Essere parte attiva dell’accoglienza è l’unico modo per assicurare legalità e sicurezza”, conclude Nazzaro, che rilancia: “Sicuramente uno dei primi atti del governo di Atripalda a Cinque Stelle, sarà quello di lavorare alla realizzazione dello Sprar (centri destinati al Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati del Ministero dell’Interno ndr.). Noi siamo contrari ai grandi centri di accoglienza straordinari, e favorevoli agli Sprar, perché in questo modo si possono gestire piccoli gruppi ed è possibile favorire l’integrazione”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche i deputati Giuseppe Brescia ed Angelo Tofalo, presenti all’iniziativa del Movimento Cinque Stelle, che ad Atripalda sta già lavorando ad altre manifestazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 1,80 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Complimenti, con lo Sprar riempirete Atripalda di migranti. Tacete e affidatevi al simbolo per sperare in qualche voto non consapevole della vostra inconsistenza.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it