Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO Il gruppo “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione sulla mappatura reti fognarie secondarie

Net&Atripalda Volley, in archivio va una stagione positiva tra alti e bassi

Pubblicato in data: 19/6/2017 alle ore:10:54 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Si è chiuso ufficialmente il campionato regionale di serie C con la vittoria in finale contro il Marcianise della Romeo Normanna che approda nel campionato nazionale di serie B. La squadra allenata da Mario Scappaticcio è riuscita nel suo primo anno di partecipazione a vincere il difficile campionato di serie C. Si è chiusa in anticipo la stagione del Net&Atripalda Volleyball che non è riuscita a centrare le semifinali, un obbiettivo ampiamente alla portata della squadra allenata da mister Romano che si è disunita nelle ultime fasi dei play off soprattutto dalla partita in casa persa contro lo Sparanise, un avversario ampiamente alla portata degli irpino sanniti. Una stagione da considerare positiva considerando tutte le difficoltà che si sono affrontate sia all’inizio della stagione che durante, dal punto di vista tecnico e societario. Un anno tra alti e bassi dunque in cui la squadra irpino-sannita è riuscita a destreggiarsi sempre bene eguagliando il risultato della scorsa stagione e concludendo allo stesso modo. Positiva anche l’esperienza con la serie D che ha visto i ragazzi disputare un ottimo campionato chiudendo a ridosso delle prime 5 e mostrando la crescita di qualche giovane atleta. La settimana scorsa si è svolta presso un noto locale di Avellino la cena di chiusura anno dei ragazzi che si sono destreggiati nei due campionati con il taglio dlla torta effettuato dal capitano Alessandro Matarazzo e il presidente Angelo Spica accompagnati dai dirigenti che non hanno fatto mancare il loro apporto come Mariano Esposito e Michele Girolamo, senza dimenticare il prezioso contributo del vice presidente Fortunato Luciano. Un grazie a tutti quanti si sono impegnati per la causa dell’Atripalda Volleyball anche che ci ha sostenuto anche economicamente permettendoci di affrontare senza problemi. Questo è stato possibile grazie all’apporto di RICOH, INSIEME SRL, CE.ME, LA MUSA, STUDIO MARGHERITA, CCM, ANALISI SATA SRL, TORRES TRAVEL, LAVANDERIA NELLA.

Finita una stagione, ora si stanno gettando le basi per la prossima con i dirigenti che hanno iniziato una serie di incontri per programmare la prossima stagione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it