Flash news:   Si vivono momenti di apprensione per la scomparsa di Francesco Pio Gran finale questa sera nel centro storico per la XIXesima edizione di “Giullarte” Atripalda di nuovo al centro di un caso di allontanamento, “Chi l’ha Visto?” sulle tracce di Francesco Pio Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre

Amministrative 2017, ieri sera prima riunione di Giunta. Il sindaco Spagnuolo: «fondamentale è lavorare di squadra. Nel tempo ci saranno aggiustamenti ed eventuali rotazioni per aumentare l’efficienza»

Pubblicato in data: 20/6/2017 alle ore:11:23 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

«Abbiamo lavorato molto velocemente e con le idee chiare per poter operare da subito non solo con la Giunta ma anche con tutti i consiglieri a cui ho fatto una prima assegnazione di deleghe. La composizione ha seguito i criteri che avevo anticipato: avere un equilibrio tra esperienza, competenza e novità all’interno della giunta e tenendo conto anche del consenso ricevuto dai singoli consiglieri. Una compagine che spero possa lavorare bene con ognuno che ha un proprio ambito di lavoro unitamente ad una serie di attività che saranno affrontate in modo collegiale e insieme. Ciò che sarà fondamentale è lavorare di squadra. Può darsi che nel tempo ci siano aggiustamenti o eventuali rotazioni per migliorare l’efficienza amministrativa».
Ad una settimana dalla vittoria elettorale il sindaco Geppino Spagnuolo vara la Giunta. Un esecutivo in rosa con ben tre componenti femminili. Ieri mattina la firma dei decreti. Vicesindaco è l’imprenditrice Anna Nazzaro la più votata in lista con 632 preferenze che ottiene anche la delega alla Pubblica Istruzione e Amministrazione Digitale. Gli altri quattro assessori sono: l’ex consigliere provinciale di Fi Vincenzo Moschella, secondo più votato in lista con 583 voti, (Ambiente, Verde pubblico, Quartieri e Periferie), l’ex assessore democrat Nancy Palladino (Politiche sociali e Integrazione), l’ex assessore del Pd Tony Troisi (Lavori Pubblici e Fondi Europei) e infine il segretario generale Stefania Urciuoli (Personale, Trasparenza e Partecipazione, Cultura).
Ieri sera prima riunione di Giunta (FOTO) e poi di Maggioranza «che sarà a cadenza  settimanale con tutti i consiglieri anche quelli non eletti che possono dare il proprio contributo alle discussioni e decisioni che interessano la città» mentre il primo Consiglio comunale è previsto tra lunedì 26 o martedì 27 giugno.
Il sindaco mantiene per se le deleghe al Bilancio e all’Urbanistica (e Centro diurno per anziani): «visto che hanno una priorità e rispetto agli altri sul bilancio ho una situazione più aggiornata anche se attendo una relazione e dati degli uffici per decidere quale strada da intraprendere. In questi primi mesi la seguirò perciò io il Bilancio, poi quando entreremo nell’ordinario potrei assegnare la delega. Anche per l’Area Vasta ritengo che la rappresentanza spetti al sindaco nelle riunioni di programmazione».
Queste le deleghe invece assegnate ai consiglieri di maggioranza: a Mirko Musto dell’Udc (Commercio, Vigili urbani e Annona), al giovane democrat Costantino Pesca (Sport, Associazionismo giovanile, Forum dei giovani e Parco pubblico);  Antonella Gambale (Politiche giovanili, Informagiovani, Turismo ed Eventi) all’avvocato Giuliana De Vinco (Contenzioso, Protezione civile e Pari opportunità), all’ex capogruppo consiliare di Fi Massimiliano Del Mauro (Patrimonio, Tributi, Dogana dei Grani e Cimitero) e infine al dirigente del Pd Salvatore Antonacci (Anci, Abellinum e Parco Acacie).

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 2,60 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Visto che ci sono, parole del sindaco, ” idee chiare, volonta’ di trasparenza, competenza “. I cittadini di Atripalda questo vogliono sentire da chi è chiamato ad amministrare la nostra citta’ per i prossimi anni. Una cosa vorrei che fosse fatto quanto prima: far capire ai cittadini la vera situazione amministrativa di Atripalda. Occorrera’ fare l’elenco di tutti i debiti e le rispettive causali . Avremo la possibilita’ di leggere questo documento? Mi auguro che il Sindaco lo faccia quanto prima . Grazie.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it