Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Borse di studio in ricordo della professoressa Anna Maria Pennella, tante emozioni alla cerimonia di consegna nella Sala consiliare. FOTO

Pubblicato in data: 21/6/2017 alle ore:11:38 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Tre borse di studio in ricordo della professoressa Anna Maria Pennella agli alunni della scuola media dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda. Sono state consegnate lunedì pomeriggio presso l’aula consiliare di Palazzo di città,  nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla scuola atripalese denominata “Donne in cammino”. I vincitori sono Mario Nappa, Riccardo Berardino e Alessandro Fausto.
Un appuntamento giunto alla sua quinta edizione. Una vita dedicata alla scuola quella di Anna Maria Pennella, sempre vicina agli ultimi e con un forte legame con il territorio per una maggiore partecipazione, socializzazione e lotta alla marginalità.
Tra i saluti quelli della dirigente Rita Melchionne e del sindaco Giuseppe Spagnuolo. Presente anche l’ex primo cittadino Paolo Spagnuolo, che ha scritto sul suo profilo Facebook: «Bella manifestazione oggi presso l’aula consiliare, organizzata dall’istituto comprensivo. Grandi emozioni: il ricordo della professoressa Pennella attraverso la gara di spelling e l’impegno della famiglia Pennella, simbolo del migliore commercio atripaldese; presentazione del volume Donne in cammino; presentazione del volume sui siti storico culturali di Atripalda, ideato e curato da docenti e studenti, con il modesto contributo della mia amministrazione comunale; riflessioni degli studenti sulle qualità delle donne ed, ironicamente, anche su qualche difetto. Ed ancora, tanti ricordi personali raccolti in cinque anni trascorsi a scuola da Sindaco e da papà. Grazie ai docenti, alla dirigente ed a Lucia Gaeta per le belle (ed immeritate) parole riservate al mio pregresso impegno di primo cittadino».
«Dopo venti anni, esaurito questo ciclo – spiega il fratello di Anna Maria, il signor Pasquale – la famiglia Pennella, innamorata com’è della scuola, ha rinnovato questa tradizione di borse di studio presso l’Istituto Comprensivo di Atripalda. Ringrazia la scuola di Santo Stefano del Sole  che ha reso possibile questa manifestazione e la scuola di Atripalda che li ha accolti a braccia aperte. Il motivo ispiratore di queste borse di studio è la riconoscenza della famiglia Pennella nei riguardi della città di Atripalda».
Tante le testimonianze di amiche e colleghe.

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it