Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Fiume Sabato, arrivano i fondi per la riqualificazione

Pubblicato in data: 21/6/2017 alle ore:11:16 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Tredici milioni di euro per la riqualificazione del fiume Sabato a partire dall’inquinamento ambientale. I fondi sono stati stanziati dalla regione Campania e saranno utilizzati per il potenziamento del collettore fognario di Serino e dell’impianto di depurazione di Pianodardine.
Entro la prima decade di luglio partiranno anche i lavori di riqualificazione e sistemazione del tratto urbano del fiume Sabato nel territorio del Comune di Atripalda.

L’Amministrazione Provinciale ha sottoscritto infatti il contratto con l’Ati “Capaldo Costruzioni-Zeura International Costruzioni” di Casapesenna (Caserta) che si è aggiudicata l’appalto da 4.538.695,53 euro. Si tratta della tappa finale del lungo iter tecnico-amministrativo e delle prove a carotaggio che hanno fatto seguito alla presentazione del progetto da parte del presidente Domenico Gambacorta.

Diversi gli interventi previsti nel progetto. Tra cui, la riqualificazione ambientale e urbanistica dell’alveo cementificato che contempla la modellazione longitudinale del fondo alveo attraverso la realizzazione di tre livellette a pendenza fissata nel tratto compreso tra il ponte di imbocca di via Gramsci e la confluenza con il torrente Salzola. Programmati, inoltre, la modellazione trasversale del fondo alveo approfondendolo con la creazione di una “savanella” centrale dell’altezza massima di un metro e larghezza di 11 metri in un tratto a monte e 15 metri lungo il restante secondo tratto; l’allargamento delle sezioni idriche mediante la riduzione dello scatolare presente sul lato sinistro del canale fino al ponte di via Fiume e delle sezioni idrauliche lungo l’ansa a monte della confluenza con il torrente Salzola.
Previsti anche la realizzazione di una soletta a sbalzo per l’allargamento del marciapiede pedonale lungo via Gramsci e via Fiume, il rivestimento delle opere con pietra locale squadrata, e la sostituzione di parte del fondo alveo in calcestruzzo con scogli nel tratto a valle del ponte di Piazza Umberto I in modo da apportare una “rinaturalizzazione” del fondo alveo in quelle zone.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. Sono quattro anni che questa notizia rimbalza sui quotidiani. Ne riparliamo quando vedremo i mezzi meccanici in azione….

  2. Provate a farlo coprire il fiume sabato. Fonti tecniche mi hanno confermato la fattibilità. Sopra va messo il mercato del giovedì, e i restanti giorni a parcheggio a pagamento o libero ad orario.

  3. Bravo Luigi sono daccordo quello che hai detto tu

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it