Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

L’Amministrazione punta su Giullarte e chiede un finanziamento di 40mila euro alla Regione. Sull’allarme ratti il sindaco: “Chiesto intervento Asl”

Pubblicato in data: 23/6/2017 alle ore:10:44 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

L’Amministrazione punta su Giullarte e chiede un finanziamento di 40mila euro mentre il sindaco convoca per lunedì sera il Consiglio Comunale d’insediamento.
Nella prima seduta, la nuova Giunta ha ufficialmente inoltrato alla Regione Campania una richiesta di finanziamento per il festival degli artisti di strada “Giullarte”. La cifra richiesta è di 40mila euro e il festival si dovrebbe svolgere nel centro storico di “Capo La Torre” nel week-end del 22, 23 e 24 settembre.
«Appena ci siamo insediati abbiamo verificato la possibilità di presentare la richiesta di finanziamento – spiega il sindaco Geppino Spagnuolo – preferendo la scelta di concorrere per la misura di 40mila euro perché ci offre più possibilità di ottenere il finanziamento. Naturalmente ci impegneremo, per la riuscita della manifestazione, anche nel ricercare fondi privati».
Una manifestazione che manca da anni in città, visto che sia nel 2016 che nel 2015 dalla Regione Campania non sono arrivati fondi per la XVIII edizione della rassegna internazionale di Artisti di Strada.
Il primo cittadino ha anche convocato per lunedì 26 giugno, alle ore 19, il parlamentino cittadino. All’ordine del giorno la convalida degli eletti, giuramento del Sindaco, comunicazione composizione Giunta nominata dal Sindaco, Presentazione delle Linee Programmatiche di mandato ed elezione della Commissione elettorale comunale. Per l’esecutivo già lunedì mattina sono stati protocollati i decreti di nomina dei cinque assessori in Giunta con le relative deleghe insieme a quelle di tutti i consiglieri di maggioranza.
La minoranza, intanto, guidat dall’ex sindaco Paolo Spagnuolo e rappresentata dai cinque esponenti eletti con la civica “Noi Atripalda” ha presentato un’interrogazione urgente per la presenza di ratti presso la scuola media “De Amicis-Masi” di via Pianodardine. I consiglieri comunali Maria Picariello, Fabiola Scioscia, Domenico Landi, Francesco Mazzariello e Paolo Spagnuolo a seguito di svariate segnalazioni ricevute dai genitori degli alunni della scuola Secondaria di via Pianodardine circa la copiosa presenza di ratti, hanno presentato una interrogazione con risposta scritta al Sindaco di Atripalda e agli assessori all’ Ambiente e alla Pubblica Istruzione. Nell’interrogazione è stato richiesto di conoscere quali provvedimenti urgenti verranno adottati per ripristinare le più consone condizioni igienico-sanitarie a tutela della salute di alunni, docenti e personale scolastico, ancora impegnati nello svolgimento degli esami, al fine di non ledere l’immagine della scuola che, grazie alla professionalità dei docenti, ha ottenuto attestazioni di merito in tutta Italia.
Sulla questione rassicura il neo sindaco: «proprio nella giornata di ieri è stata effettuata una derattizzazione generale da parte dell’Asl sul territorio comunale. Abbiamo inoltre sollecitato l’Asl di effettuarne una straordinaria alla scuola media Masi».
Mentre per l’ex consigliere La Sala di Piazza Grande: «Dunque dalla minoranza del listone unico viene denunciata, con una interrogazione a risposta scritta, la presenza copiosa di ratti nella scuola media Raffaele Masi di Atripalda (a seguito pare di numerose segnalazioni di genitori ed operatori scolastici). A dieci giorni dall’insediamento della maggioranza del listone unico medesimo, non è dato di sapere a chi dei due Spagnuolo, se all’uscente o all’entrante, se ne debba eventualmente attribuire la principale responsabilità. Mentre sarebbe opportuna, e perfino necessaria, anche una azione di monitoraggio diagnostico in merito alle patologie tubercolari segnalate nella vicina San Potito».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. Bisogna non attribuire a chicchessia la presenza di topi o zoccole. È normale amministrazione.

  2. Non.avrei.avuto il.minimo dubbio su tale richiesta…la storia si ripete!

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it