Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Taglio del nastro per la sesta edizione di Children’s Day. Oggi la giornata conclusiva a Parco delle Acacie. FOTO

Pubblicato in data: 25/6/2017 alle ore:10:33 • Categoria: Attualità, CulturaStampa Articolo

E’ partita la VI^ Edizione di “Children’s Day”, l’evento organizzato dalla Pro Loco Atripaldese con il patrocinio del Comune di Atripalda e dedicato ai più piccoli. Ieri pomeriggio c’è stata l’inaugurazione dell’evento. (Foto e servizio a cura di Mario D’Argenio).
A fare gli onori di casa il presidente della Pro loco Atripaldese Lello Labate. Presenti il consigliere regionale Carlo Iannace, il sindaco neo eletto Giuseppe Spagnuolo e tanti consiglieri comunali tra cui il delegato al parco delle Acacie Salvatore Antonacci e il vice sindaco Anna Nazzaro. La manifestazione nonostante il caldo torrido ha riscosso, come si poteva immaginare, un notevole successo.
I bambini si sono alternati tra i gonfiabili e gli stand presenti tra cui quello dell’Aipa. Ha riscosso notevole successo il Percorso ludico Pompieropoli organizzato dall’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco durante il quale, seguiti dal personale dell’ANVVF e VVF in servizio, i bambini hanno dovuto superare ostacoli e prove di “coraggio”, tra cui: camminare in equilibrio su una trave, simulare un intervento di salvataggio durante un incendio e spegnere un incendio; al termine del percorso è stato consegnato un “Diploma di piccolo Pompiere” ai partecipanti. 
Spazio alle dimostrazioni di karate e chambara dell’Associazione A.S.D. Raion, allo spettacolo di ginnastica artistica ad opera dell’ A.S.D. Gymnikos e all’esibizione della scuola di danza La Danse di Capozzi E&C. Dulcis in fundo, a conclusione della giornata lo spettacolo dei Nipoti di Bernardone, i quali hanno allietato grandi e piccoli in spettacoli comico-clowneschi in continua evoluzione servendosi di vari attrezzi da giocoleria, di equilibrismo acrobatico, di strumenti musicali e della libera improvvisazione senza mai dimenticare la vera parte essenziale, il pubblico. Ha riscosso grande successo lo stand enogastronomico curato nei minimi particolari dalla Pro loco atripaldese.

Ma non finisce quin. Oggi la manifestazione prosegue e per i più piccoli ci sarà a disposizione l’intera giornata per divertirsi. Questa  mattina l’atmosfera si farà magica con la lettura delle fiabe di Consiglia Aquino della libreria L’angolo delle storie, mentre i gonfiabili resteranno aperti dalle 10.00 alle 13.00 con l’animazione della Ludoteca MagicWorld.
Si ricomincerà alle ore 17.00 con l’esibizione di Taekwondo del Maestro Gianluca D’Alessandro, seguita dalla prova di latin jump organizzata da Renata Alves. Alle ore 21.00 si esibirà la scuola di danza In Punta di Piedi di Deborah Graziano e a chiudere l’evento ci sarà ancora una volta lo spettacolo finale dei Nipoti di Bernardone. E sarà presente anche l’associazione “Evoluzione Futura” che in collaborazione con “La Bodeguita de Ana” darà vita ad un corso gratuito di ceramica della durata di 30 minuti sia sabato (dalle ore 17:00 in poi) che domenica (dalle 10:00 alle 13:00) riservato a bambini di età non inferiore a 5 anni.

Insomma il divertimento è assicurato.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. fino a qualche mese fa per fare un panino con la salsiccia si doveva fare la domanda al presidente della repubblica ora si fanno panini in ogni vico.Sara’ cambiata qualche legge?.

  2. DATO che si parla in inglese vi chiedo se per kaso siamo in Inghilterra e anche in americhe o e’ soltanto una pessima abitudine invalza nell’uso comune di ricorrere alle lingue estere per cose che si possono chiamare tranquillamente in italiano corrente(noi siamo italiani e che kosa..

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it