domenica 22 aprile 2018
Flash news:   Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano Sacripanti: “traguardo storico per la squadra e la città” La Sidigas Scandone Avellino raggiunge la finale di FIBA Europe Cup Serie C, lo scontro diretto è dell’Atripalda Volleyball: Colli Aminei si arrende al tie-break Frosinone amaro per i lupi, finisce 0-2 al Partenio-Lombardi Rissa a fine gara tra gli atleti dell’Atripalda Volleyball e la New Volley San Marzano nella finale per la serie C. FOTO Serie D, Green Volley The Marcello’s la salvezza è conquistata: battuto il Volalto ed esplode la gioia

Premio “Elio Parziale” 2017, ieri sera la consegna delle borse di studio nella Chiesa del Carmine. FOTO

Pubblicato in data: 12/7/2017 alle ore:11:40 • Categoria: CulturaStampa Articolo

«La sua memoria vive attraverso questi appuntamenti. Lo teniamo in mezzo a noi e lo ricordiamo attraverso la sguardo di sua figlia. Ne abbiamo apprezzato le sue doti umane. Le sue qualità, la sua fede che non esternava troppo. E’ bello essere qui stasera. Se oggi si continua a parlare di lui, si vede che ha seminato bene in vita, incedendo sul territorio. Attraverso queste piccole ma significative iniziative continuiamo a parlare di Elio». Queste le parole del parroco Don Ranieri Picone  che ha voluto così ricordare il direttore Elio Parziale ieri pomeriggio durante la cerimonia di consegna delle borse di studio della terza edizione del premio a lui intitolato.
L’appuntamento si è svolto presso la Chiesa del Carmine in via Roma.
La consegna delle borse di studio rientra nell’ambito della cerimonia conclusiva della manifestazione “il Libro in Fiera” svoltasi quest’anno nel Convento di Santa Maria della Purità.
Due le sezioni del premio: “Amore e dedizione per la scuola, futuro dei giovani“, riservato agli studenti e “In ricordo di Elio“, aperto a tutti.
I vincitori delle borse di studio messe in palio dalla famiglia del direttore per la sezione “Amore e dedizione della scuola futuro dei giovani” sono stati: per la scuola primaria Chiara De Filippi e Manuela Lucia Troncone ( che saranno premiati successivamente) mentre ieri pomeriggio sono state consegnate le borse di studio per la scuola secondaria di primo grado a Noemi Vozella, Ines Battista, Bruno Della Sala e Angela Spagnuolo.
Per la sezione “In ricordo di Elio”, la vincitrice del premio è stata Rita D’Amore di Pratola Serra che ha devoluto la somma a Telethon.
I vincitori dei buoni libro offerti dal “Mondadori Point – Bar Paradiso di Stelle” di Atripalda sono stati infine: Carmen Rullo, Stefania Oliva, Alessia Rita Tavino, Martina Fioretti, Christian D’Argenio, Arianna Colella e Giulia Iannone.
«Sono contenta, ringrazio don Ranieri e tutti voi – ha esordito la figlia Margherita, presente alla cerimonia con la mamma Teresa e lo zio Luigi -. Ci teniamo a consegnare le borse di studio nella settimana della Madonna del Carmelo a cui mio padre era molto devoto, in questa chiesa. Grazie ai vostri temi riusciamo a ricordare la figura di papà. Il tempo è un nemico che dobbiamo combattere con queste iniziative che aiutano a farlo ricordare».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it