Flash news:   Tolleranza zero contro lo sversamento dei rifiuti, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo replica all’assessore Moschella così: “solo chiacchiere mentre si continua a campare di rendita” Atripalda Volleyball, Del Gaizo torna nella città del Sabato: “Vogliamo fare un campionato di vertice” Ad Atripalda torna l’appuntamento con ‘Giullarte’, la soddisfazione della consigliera Gambale Culla Lombardi-Parziale, auguri alla piccola Ginevra Quattro fototrappole nei luoghi più sensibili cittadini collegate al Comando dei Vigili contro l’abbandono dei rifiuti Smaltimento rifiuti speciali pericolosi, domani gazebo in piazza degli “Amici di Beppe Grillo Atripalda” L’assessore Moschella annuncia: “Tolleranza zero per chi non rispetta e inquina il nostro ambiente” Torna a settembre Giullarte finanziata con 40mila euro dalla Regione. L’annuncio dell’amministrazione del sindaco Geppino Spagnuolo ”Omaggio a Totò”, l’artista atripaldese Enzo Angiuoni in mostra in Abruzzo Atripalda Volleyball, c’è la riconferma di De Palma: “Onorato di essere capitano”

Emergenza ambientale, la consigliera delegata alla Protezione civile Giuliana De Vinco: “questi i comportamenti da tenere”

Pubblicato in data: 13/7/2017 alle ore:08:55 • Categoria: ComuneStampa Articolo

Stante la situazione odierna dopo gli incendi che ieri hanno devastato la Campania non si può restare indifferenti e l’amministrazione di Atripalda si è sin da subito attivata sul da farsi, il sindaco Giuseppe Spagnuolo ha informato la città sul serissimo problema degli abbruciamenti, pubblicando per altro la delibera regionale del 5 luglio in cui si dispone il divieto assoluto di bruciature di vegetali, loro residui o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole (…), nonché la combustione di residui forestali vegetali.

L’amministrazione comunale atripaldese fa dunque appello al senso civico di tutti per evitare, viste anche le particolari condizioni climatiche, abbruciamenti che costituiscono un serio e reale pericolo per noi tutti e per il nostro territorio.

La consigliera Giuliana De Vinco, delegata alla protezione civile, preoccupata della situazione ambientale e dell’aumento della presenza di polveri sottili nell’aria da ieri si è consultata con vari medici, tra cui il disponibile dr. Franco Mazza per stilare una serie di comportamenti che la popolazione deve adottare per proteggere la propria salute.

Come suggerito si consiglia di stare quanto più possibile in casa, avendo cura di avere le finestre chiuse, nel caso di uscite cercare di stare fuori per meno tempo possibile e di proteggere le vie respiratorie con una mascherina o con un fazzoletto, imperativo categorico per anziani, soggetti allergici e persone sottoposte a cicli di chemioterapia, è necessario bere molta acqua al fine di liberare quanto prima l’organismo dalle tossine accumulate in questi giorni.

Provvederemo quanto prima a disporre una verifica ambientale al fine di poter avere dati certi per poter adottare le misure più idonee alla situazione ambientale atripaldese.

Giuliana De Vinco
consigliera delegata alla Protezione civile

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 2,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. ovviamente in ritardo dopo averci fatto respirare la cenere per 2 giorni……………….a pazziella mano e criature

  2. ci rendiamo conto vero che la colpa degli incendi non e’ di questa amministrazione? Abbiamo avuto risposte nell’arco di 24 ore, mi sembra plausibile, comunque questa testata ha pubblicato solo ieri la notizia ma su altri giornali e’ uscita prima, quindi evidentemente la consigliera si e’ mossa con i giusti tempi. Ringrazio De vinco per il suo contributo, ce ne fossero di giovani con tanta capacità e professionalità come lei.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it