Flash news:   Anziana cade in casa in via Serino: soccorsa dai Vigili del Fuoco Taccone: “Presenteremo subito ricorso. Ai tifosi dico di stare sereni” La Figc esclude l’Avellino dal prossimo campionato di serie B Telecamere in Comune, il Prc attacca: “inquietante vicenda che presenta qualcosa di stonato, irritante e arrogante” Tirone avvia l’elaborazione dell’ottavo Libro sulla storia del “Torneo Calcistico Stracittadino” Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione”

Gli Amici di Beppe Grillo Atripalda: “no all’abolizione del bike sharing per affidare le bici agli ausiliari del traffico”

Pubblicato in data: 7/8/2017 alle ore:20:30 • Categoria: Politica, MoVimento 5 Stelle GrilloStampa Articolo

“Gli Amici di Beppe Grillo Atripalda, da sempre sostenitori dell’utilità del bike sharing condanna fermamente l’abolizione del servizio sin’ora offerto ad Atripalda. Riteniamo che una migliore gestione dello stesso poteva, senza costi per l’amministrazione, consentirle un ampliamento del servizio dalla nascita ad oggi. Le bici sono state sottratte al bike sharing per essere affidate  agli  ausiliari del traffico, ma non ci sembra che l’area di competenza per ognuno di loro sia così ampia da richiedere un trasporto assistito. Reputiamo inoltre che  per migliorare l’azione di controllo non lo si possa fare sottraendole al servizio per cui sono state acquistate e dalla disponibilità dei cittadini. Le forme di mobilità ecologica e sostenibile sono il futuro verso cui il mondo sta viaggiando mentre Atripalda con questa scelta mostra di andare nella direzione opposta, si da un segnale di disinteresse per la problematica del traffico che affligge anche la nostra cittadina e sopprime un servizio ben accolto dalla cittadinanza. Ci si sarebbe aspettati un’azione intelligente di  divulgazione e diffusione dell’esistenza del bike sharing da parte della nuova amministrazione, ma a quanto pare l’interesse per incrementare le sanzioni è maggiore rispetto alla possibilità di fare in modo che si diffondano le alternative all’automobile. Invitiamo pertanto l’amministrazione a rivedere tale decisione ed a ripristinare un servizio che va piuttosto ampliato e migliorato, rendendo Atripalda meno caotica e raccogliendo frutti anche nella lotta all’inquinamento giunto a livelli ragguardevoli nella nostra cittadina.”

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it