Flash news:   “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino “Irpinia, Musica e Castelli” di scena ad Atripalda sabato con un concerto nella chiesa madre Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania

Installata la nuova segnaletica stradale, il delegato Musto: «primo passo nella direzione del riammodernamento e della sicurezza». FOTO

Pubblicato in data: 1/9/2017 alle ore:18:44 • Categoria: ComuneStampa Articolo

Al comune di Atripalda dopo la svolta del parcheggio gratuito per il primo quarto d’ora di sosta, l’amministrazione comunale continua il percorso intrapreso in questi mesi con l’obiettivo di rendere più funzionale, vivibile e sicura la città del Sabato. Da pochi giorni è stata posizionata la nuova segnaletica ai confini territoriali del comune. I nuovi cartelli, sono stati già sistemati lungo tutte le strade d’ingresso principali della cittadina. In sostanza, la segnaletica con scritta nera su sfondo bianco serve a localizzare il territorio e ad indicare l’inizio e la fine del centro. Il consigliere delegato Mirko Musto illustra nel merito le caratteristiche dell’intervento: «I cartelli di segnalazione indicano a tutti gli utenti, in particolar modo ai visitatori, quando si entra in una città e i suoi confini. E’ solo il primo passo di un progetto importante e ambizioso che riguarda l’integrazione e il rinnovo della segnaletica presente su tutto il nostro territorio. Ed è un altro tassello importante, come la fase sperimentale che abbiamo avviato in queste settimane per la questione delle aree di sosta nel centro urbano».
Oltre ai segnali di inizio e fine territorio, sono stati collocati sul punto di delimitazione del centro abitato anche i cartelli con l’indicazione ‘territorio sottoposto a videosorveglianza’: «Abbiamo avviato una comunicazione per quanto riguarda la videosorveglianza di molte aree del comune di Atripalda  tra qualche settimana avvieremo anche un piano di sicurezza e di controllo di tutti gli utenti che circolano sul nostro territorio».
La conferenza stampa di presentazione del progetto, infatti, è in programma per metà settembre: «E’ un progetto davvero innovativo – spiega Musto – che siamo riusciti a portare a termine grazie alla costante collaborazione e alla disponibilità del comandante dei vigili urbani Domenico Giannetta. Tra qualche settimana presenteremo nei dettagli, alla stampa e a tutta la cittadinanza, il progetto di videosorveglianza che interesserà gran parte del territorio di Atripalda». «Il lavoro certamente non termina qui – assicura il consigliere Musto – in questi giorni siamo impegnati per definire il piano sicurezza per il rientro a scuola dei bambini. E stiamo collaborando, inoltre, con il comitato festa per la buona riuscita dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono, San Sabino. Infine, non faremo mancare il nostro apporto e la nostra disponibilità per elaborare un piano sicurezza adeguato in occasione dell’importante e storica manifestazione Giullarte che porterà per tre giorni nel centro storico di Atripalda tanti artisti, artigiani e numerosi visitatori. Poi nel mese di ottobre, tutta la nostra attenzione e il nostro lavoro si concentrerà sulla questione del mercato, avvieremo uno studio attento per individuare la sua collocazione e per rilanciare una tradizione storica del nostro paese».

 

Comunicato stampa di Palazzo di città

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 Risposte »

  1. Che grande lavoro, complimenti ora conoscendo i confini di Atripalda ci sentiamo tutti più sicuri.

  2. questo e il segnale che per fare l’amministratore non ci vogliono grandi scienziati,ma solo tanta buona volontà,il provvedimento si può condividere o no!,ma l’importante e fare qualcosa di utile per la comunità.Io condivido ed apprezzo il lavoro fatto.

  3. Ci voleva questa una nuova quella vecchia non si leggeva piu

  4. Cose da pazzi.
    Ma ai veri problemi, quando mettete mano. Atripalda è terra di nessuno. Una viabilità che langue, autovetture che parcheggiano in dispregio delle norme stradali, su marciapiedi, strisce pedonali, spazi riservati ad handicap. Delegato Musto, ma tu giri per Atripalda, o ti devo mandare le foto???????!

  5. gli autisti dei bus prima che arrivano ad atripalda si fanno il segno della croce sperando di non trovare macchine che ostruiscono il percorso,invece noi pensiamo a mettere qualche cartello e lo facciamo passare come un gesto eroico.

  6. Bravo sergigno.

  7. Benvenuti a Casoria.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it