Flash news:   “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino “Irpinia, Musica e Castelli” di scena ad Atripalda sabato con un concerto nella chiesa madre Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania

Non le danno più da bere e distrugge il bar nel cuore della città

Pubblicato in data: 2/9/2017 alle ore:23:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Non le danno più da bere e danneggia il bar nel cuore della città. Momenti di grande tensione si sono vissuti venerdì scorso, dinanzi a tantissime persone, nella centralissima piazza Umberto I.

Intorno alle ore 21, una donna, dopo essersi vista negare dal gestore del bar un’altra birra, è andata in escandescenza, danneggiando il locale e ferendosi poi al volto.

All’ennesimo no, la giovane donna ha infatti sfogato la propria rabbia danneggiando il locale ubicato sotto i portici di palazzo Lazzerini, nella piazza principale della cittadina del Sabato.
Durante quei minuti concitati si è perfino ferita al volto con le schegge di vetro dei bicchieri del locale infranti al suolo.
La donna, di origini avellinesi, vedendosi negare dal gestore del bar una nuova birra, è andata su tutte le furie, iniziando a inveire contro il titolare del bar, scaraventando  sedie e tavolini, buttando già dal bancone e dagli scaffali del locale bottiglie di liquore e macchina del caffè e ferendosi infine al volto con schegge di vetro.
Ad assistere al movimentato episodio moltissime persone che si trovato in piazza per la consueta passeggiata serale e attirate dalle urla della donna e dal sopraggiungere sul posto delle forze dell’ordine di un’ambulanza.

Immediatamente infatti è stato lanciato l’allarme e sul posto sono giunte due pantere dei Carabinieri e gi agenti della Polizia municipale che hanno effettuato un sopralluogo nel bar e raccolto la dichiarazione dei gestori, alquanto scossi per l’accaduto.
La donna è stata convinta dai carabinieri a salire a bordo dell’ambulanza per essere portata in ospedale per ricevere le cure mediche del caso.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Io penso che il titolare del bar ha fatto bene a non dare troppp bere. fa male c’è la legge, devono dare solo poco da bere alcol i gestori dei bar

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it