Flash news:   Forte scossa in Molise, avvertita anche in Irpinia “Vie dello shopping”, le Fiamme Gialle sorvegliano i saldi: 16 attività sanzionate di cui 4 ad Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto Questione stadio e rimborso abbonamenti, Taccone scrive Marinelli e Preziosi si complimentano con De Cesare ma bacchettano il sindaco Ciampi attraverso una nota Stanotte e domani rifacimento della segnaletica orizzontale lungo Via Appia La Green Volley riparte da Vincenzo D’Onofrio: “Impossibile dire no alla competenza della famiglia Matarazzo” Dipendente “infedele” ruba rame dall’azienda dove lavora: denunciato dai Carabinieri De Cesare nuovo proprietario dell’Avellino calcio Meccanico di 64 anni si toglie la vita all’interno della sua officina di Atripalda

Discarica sotto il cavalcavia della Variante in via Ferrovia, il Tar dà ragione all’ex amministrazione Spagnuolo

Pubblicato in data: 3/9/2017 alle ore:09:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Discarica sotto il cavalcavia della Variante 7bis in via Ferrovia, il Tar dà ragione all’ex amministrazione.
La disputa su chi dovesse ripulire l’area ubicata sotto il cavalcavia, tra l’Anas e l’allora amministrazione dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo ebbe inizio nel 2015: L’ex primo cittadino inviò una segnalazione e solleciti all’Anas, alla Prefettura di Avellino e alla Procura della Repubblica di Avellino denunciando lo stato di degrado sotto il cavalcavia di via Ferrovia, divenuta una discarica a cielo aperto non autorizzata.
Dopo due anni di rimbalzi di responsabilità il Tar di Salerno ha scritto la parola fine dichiarando che l’area rientra tra quelle assegnate alle competenze dell’ANAS e pertanto è la società che si dovrà far carico di ripulire dal degrado l’area segnalata.
Nel dibattimento è stato dimostrato che la zona ubicata sotto il cavalcavia, Con decreto del Prefetto di Avellino del 26 ottobre 1970, si autorizzava l’Azienda Nazionale Autonoma della Strade, ad occupare permanentemente, mediante espropriazione, la superficie di mq 2825 posta sotto il cavalcavia di via Ferrovia. Pertanto l’area su cui sono stati abbandonati i rifiuti rientra tra quelle assegnate alle competenze dell’Anas.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. Kome volimo fare co le discarike se volimo fare una kosa buonna ce le vendimmo quantomeno si svilupperebbe un po di kommercio??

  2. Se lo avrebbero domandato a me, gli avrei detto che era di proprietà Anas, e gli avrei fatto anche alcuni esempi, altro che Tar.
    Probabilmente sono stati consigliati male dagli addetti ai lavori, anche perchè al Comune, vi sono precedenti in tal senso.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it