Flash news:   “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino “Irpinia, Musica e Castelli” di scena ad Atripalda sabato con un concerto nella chiesa madre Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania

Fumata bianca per l’elezione del nuovo Cda al Consorzio dei Servizi Sociali A5: per il Comune di Atripalda entra l’assessore Nancy Palladino

Pubblicato in data: 15/9/2017 alle ore:08:00 • Categoria: Attualità, Comune, SocialeStampa Articolo

Fumata bianca per l’elezione del nuovo Cda al Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda. L’asse Pd-Udc porta all’elezione delle cariche, tutte elette all’unanimità dei presenti, dopo il rinvio dell’assise avvenuto prima dell’estate.
L’assemblea dei sindaci, convocata per ieri mattina presso la sede di via Belli, in un’ora e mezza, è arrivata all’elezione del nuovo presidente dell’assemblea e del consiglio d’amministrazione dell’organismo che punta a gestire in forma associata le politiche sociali in Irpinia attraverso la programmazione, progettazione e realizzazione del sistema locale del welfare a rete.
Alla presidenza dell’assemblea è stato eletto il vicesindaco di Santo Stefano del Sole, Michele De Cicco in quota Pd. Si è poi proceduti all’elezione del nuovo Consiglio d’amministrazione dell’Ente.
Il Consorzio A5 è composto da tre sub ambiti: il numero 1 con undici comuni che esprime tre consiglieri nel CdA, il subambito due con 14 comuni che eleggono 4 componenti nel CdA e infine il subambito 3 composto da tre comuni (Solofra, Montoro e Serino) che eleggono 3 componenti nel CdA.
Per il sub ambito uno eletti il sindaco di Montefusco Carmine Gnerre Musto (Pd), il sindaco di Torre Le Nocelle Antonio Cardillo (Udc) e infine il vicesindaco di San Mango sul Calore Teodoro Boccuzzi (Pd).
Per il sub ambito 2 eletta per il comune di Atripalda l’assessore Nancy Palladino (Pd), il consigliere di Montemarano Nicola Marino (Pd), il sindaco di Cesinali Ciro Aniello Tango e il sindaco di Sorbo Serpico Maria Teresa Fontanella (Udc- Area di Centro).
Infine per il sub ambito tre eletti il sindaco di Serino Vito Pelosi (Udc), il sindaco di Solofra Michele Vignola (Pd) e la consigliera comunale di Montoro Paola Guarino (Pd).
Il rinvio a dopo la pausa estiva, dopo l’assemblea andata deserta ad inizio agosto, ha giovato così all’accordo politico, facendo trovare la quadra in tutti e tre i sub ambiti.
Su 28 rappresentanti dei ventotto Comuni che partecipano agli ambiti in cui è suddiviso il Consorzio, erano presenti in venti all’appuntamento di ieri.
Durante l’assemblea il sindaco di Solofra Michele Vignola e il vicesindaco di Montemiletto Nando Zoina, nei rispettivi interventi, hanno ringraziato il CdA uscente per l’importante lavoro svolto e hanno evidenziato come il Consorzio A5 sia diventato nel corso del tempo uno delle realtà di welfare più apprezzate della Campania grazie anche al lavoro e alle capacità della struttura organizzativa che è costantemente impegnata nell’affrontare le questioni del territorio.
Il Consorzio è composto da 28 comuni, con più di centomila abitanti e ha 26 dipendenti rappresentando così l’ambito più grande della provincia irpina.
Ora il nuovo CdA si riunirà la prossima settimana per procedere all’elezione del presidente del Consorzio A5, il rappresentante istituzionale più importante, figura fino a poco tempo fa ricoperta dall’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo.  Tra i papabili uno dei primi cittadini eletti nel nuovo CdA.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Ma quanti sono i consiglieri del consorzio A 5????
    Ma che tenino a fa.
    Sono pagati o è gratissssssss.?

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it