Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Doppio raid all’Ufficio tecnico comunale, Sinistra Italiana Atripalda critica: “inquietanti intrusioni. Reazione di Sindaco e Giunta moscia”

Pubblicato in data: 17/9/2017 alle ore:08:01 • Categoria: Politica, Sinistra Ecologia e LibertàStampa Articolo

Certo che la storia delle intrusioni nell’Ufficio tecnico è piuttosto inquietante. Soprattutto, per il periodo in cui si verifica, in coincidenza dei primi passi della nuova amministrazione e per la successione di due episodi nel giro di pochi giorni. Sono entrambi segnali che, a nostro modo di vedere, rendono meno probabile l’idea di una bravata e rendono più plausibile l’ipotesi di un disegno. Ma quale?

IntimidazioneSottrazione di atti? O magari entrambi?

Fatto sta che la sensazione è che persone non propriamente per bene stanno cercando di condizionare il corretto funzionamento dell’Utc e con esso della macchina amministrativa tutta e dell’amministrazione appena insediata. La reazione del Sindaco e della Giunta è francamente MOSCIA. Poche parole che mostrano un disorientamento più che una chiara intenzione a reagire a chi evidentemente sta provando ad avvelenare i pozzi.

Se si pensa che chiudersi tra le pareti del comune protegga da questi attacchi si sta sbagliando proprio tutto. Isolarsi è un regalo per chi cerca di intimidire. Al contrario bisogna uscire all’aperto e sfidare i delinquenti facendo del comune una scatola di vetro.

Il manifesto che ha lanciato l’esperienza della lista “Scegliamo Atripalda” prometteva trasparenza e partecipazione di qualità.

CORAGGIO, basta con le TIMIDEZZE: è l’ora di attuarli!


Sinistra Italiana Atripalda

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. se per portare voti hanno messo in lista certa gente, questa stessa gente (che poi non è salita) va a fare ostruzionismo in modalità ultras. Questa è pubblica amministrazione, non uno stadio.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it