sabato 22 settembre 2018
Flash news:   Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda Da domani il Festival internazionale di Artisti di Strada “Giullarte” Mister Graziani: “gara utile per provare schemi”. Parla Matute. FOTO

“Fai scendere i tuoi figli che li devo uccidere”: assolto pluripregiudicato atripaldese

Pubblicato in data: 19/9/2017 alle ore:15:38 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Nel mese di settembre del 2015 un quarantenne pluripregiudicato della cittadina del Sabato, C.M., era stato denunciato da una signora, sessantenne anche ella di Atripalda, per il reato di minacce aggravate; in particolare secondo l’accusa il quarantenne si era presentato sotto l’abitazione della sessantenne, sita in un popoloso quartiere della cittadina del Sabato, ed aveva minacciato di morte non solo la signora ma anche i figli della stessa, con un grosso coltello. Il pluripregiudicato, infatti, aveva citofonato all’abitazione dell’anziana signora e, brandendo un coltello, aveva proferito all’indirizzo della stessa la seguente frase “Fai scendere i tuoi figli che li devo uccidere”. Dopo l’indagine da parte dei Carabinieri della locale Stazione, il quarantenne era stato tratto a giudizio innanzi al Tribunale Monocratico di Avellino – in persona della dr.ssa Centola – per il reato di minaccia aggravata. A seguito di una lunga istruttoria dibattimentale, in data odierna il quarantenne è stato assolto da tutte le accuse in quanto la difesa, affidata all’avvocato Mauro Alvino, è riuscita a dimostrare che il C.M. al momento del fatto era incapace di intendere e volere.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it