Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

La Sidigas si aggiudica il XXV° Trofeo ‘Vito Lepore’

Pubblicato in data: 26/9/2017 alle ore:16:11 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Scandone Avellino si aggiudica il XXV° Torneo “Vito Lepore”. La squadra di coach Sacripanti batte 93-85 Brindisi. I biancoverdi in questa due giorni hanno espresso un buon gioco anche senza i pivot Fesenko e N’Diaye. Finito il precampionato da domani si penserà al campionato.
Nel primo quarto Avellino parte con il piglio giusto. In attacco i biancoverdi muovono bene la palla trovando canestri dalla lunga distanza con Rich e Wells. In difesa la pressione irpina mette in difficoltà Brindisi ed in contropiede Fitipaldo lancia Wells per l’allungo biancoverde. Sacripanti mette in campo Filloy e D’Ercole; Tepic e Mesicek provano a riportare sotto i pugliesi con le triple, ma i biancoverdi in avanti non mollano di un centimetro grazie ai canestri di Filloy e Scrubb (34-22). Brindisi prova a rientrare in partita con i canestri di Suggs e Oleka, la Sidigas, però, in fase offensiva muove bene la palla e trova facilmente la via del canestro. Avellino gioca con grande intensità e gli ospiti ci provano in tutti i modi, ma un Wells in stato di grazia mantiene a distanza la squadra brindisina (55-46).
Nella ripresa è ancora Avellino a farla da padrona dopo una tripla di Tepic. I canestri di Leunen e Wells danno il massimo vantaggio. Scatto d’orgoglio dei pugliesi, Brindisi ritorna sotto con le triple di Mesicek e Giuri (77-70).
Nell’ultimo periodo Avellino perde la sua fluidità offensiva, Brindisi ne approfitta con la coppia Mesicek e Giuri. Ritornano sul parquet Rich e Wells, la Sidigas ricomincia a macinare gioco, con il numero 1 biancoverde che delizia il pubblico con una spettacolare schiacciata. Due canestri in penetrazione di Rich chiudono la gara ed Avellino batte Brindisi 93-85.

Questo il commento di coach, Pino Sacripanti“Abbiamo terminato il precampionato e siamo soddisfatti del lavoro fatto fin’ora. Malgrado le assenze siamo riusciti a trovare un equilibrio. Spero che nel corso della prossima settimana riusciremo ad essere al completo. Siamo ancora un punto interrogativo. Alcune cose fatte durante la preparazione le terremo, altre le cambieremo”.

SIDIGAS AVELLINO: Zerini 7, Wells 26, Fitipaldo 4,  Mavric, D’Ercole, Leunen 9, Scrubb 10, Filloy 9, Rich 28, Fesenko, N’Diaye, Parlato.
NEW BASKET BRINDISI: Masicek 17, Suggs 10, Petracca, Tepic 10, Oleka 15, Cardillo 5, Sirakov 2, Giuri 16, Barber 8, Canavesi 2.

ARBITRI: Caforio, Capozziello, Valzani

PARZIALI: 32-22; 21-24; 22-24; 16-15.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it