Flash news:   Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano Sacripanti: “traguardo storico per la squadra e la città” La Sidigas Scandone Avellino raggiunge la finale di FIBA Europe Cup

La Sidigas si aggiudica il XXV° Trofeo ‘Vito Lepore’

Pubblicato in data: 26/9/2017 alle ore:16:11 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Scandone Avellino si aggiudica il XXV° Torneo “Vito Lepore”. La squadra di coach Sacripanti batte 93-85 Brindisi. I biancoverdi in questa due giorni hanno espresso un buon gioco anche senza i pivot Fesenko e N’Diaye. Finito il precampionato da domani si penserà al campionato.
Nel primo quarto Avellino parte con il piglio giusto. In attacco i biancoverdi muovono bene la palla trovando canestri dalla lunga distanza con Rich e Wells. In difesa la pressione irpina mette in difficoltà Brindisi ed in contropiede Fitipaldo lancia Wells per l’allungo biancoverde. Sacripanti mette in campo Filloy e D’Ercole; Tepic e Mesicek provano a riportare sotto i pugliesi con le triple, ma i biancoverdi in avanti non mollano di un centimetro grazie ai canestri di Filloy e Scrubb (34-22). Brindisi prova a rientrare in partita con i canestri di Suggs e Oleka, la Sidigas, però, in fase offensiva muove bene la palla e trova facilmente la via del canestro. Avellino gioca con grande intensità e gli ospiti ci provano in tutti i modi, ma un Wells in stato di grazia mantiene a distanza la squadra brindisina (55-46).
Nella ripresa è ancora Avellino a farla da padrona dopo una tripla di Tepic. I canestri di Leunen e Wells danno il massimo vantaggio. Scatto d’orgoglio dei pugliesi, Brindisi ritorna sotto con le triple di Mesicek e Giuri (77-70).
Nell’ultimo periodo Avellino perde la sua fluidità offensiva, Brindisi ne approfitta con la coppia Mesicek e Giuri. Ritornano sul parquet Rich e Wells, la Sidigas ricomincia a macinare gioco, con il numero 1 biancoverde che delizia il pubblico con una spettacolare schiacciata. Due canestri in penetrazione di Rich chiudono la gara ed Avellino batte Brindisi 93-85.

Questo il commento di coach, Pino Sacripanti“Abbiamo terminato il precampionato e siamo soddisfatti del lavoro fatto fin’ora. Malgrado le assenze siamo riusciti a trovare un equilibrio. Spero che nel corso della prossima settimana riusciremo ad essere al completo. Siamo ancora un punto interrogativo. Alcune cose fatte durante la preparazione le terremo, altre le cambieremo”.

SIDIGAS AVELLINO: Zerini 7, Wells 26, Fitipaldo 4,  Mavric, D’Ercole, Leunen 9, Scrubb 10, Filloy 9, Rich 28, Fesenko, N’Diaye, Parlato.
NEW BASKET BRINDISI: Masicek 17, Suggs 10, Petracca, Tepic 10, Oleka 15, Cardillo 5, Sirakov 2, Giuri 16, Barber 8, Canavesi 2.

ARBITRI: Caforio, Capozziello, Valzani

PARZIALI: 32-22; 21-24; 22-24; 16-15.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it