domenica 27 maggio 2018
Flash news:   L’area archeologica di vicolo San Giovanniello nel degrado, la denuncia del presidente della Pro Loco Labate e dell’ex delegato Barbarisi Riaperta dopo sei anni via Orto dei Preti. Il sindaco: “mantenuto l’impegno preso in campagna elettorale. Per la riqualificazione di Palazzo Caracciolo puntiamo sui fondi dell’Area Vasta”. FOTO Nigeriano semina il terrore, denunciato dai Carabinieri per furto e danneggiamento Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, il via al dibattimento con la deposizione dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “Siamo molto fiduciosi, il verdetto a tutela degli atripaldesi arriverà” Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda Prosciolto l’ex comandante dei vigili di Atripalda Salsano La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli

Scandone, buona la prima: battuta Reggio Emilia. FOTO

Pubblicato in data: 4/10/2017 alle ore:18:30 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Avellino batte nella prima di campionato la Grissin Bon Reggio Emilia per 66-62. Decisivi Rich, autore di 18 punti, e Wells (14). Agli emiliani non sono bastati i 12 punti di Reynolds e i 10 di Della Valle.
Una partita dura e combattuta sin dai primi minuti, con il punteggio in bilico fino agli ultimi possessi. Gli ospiti sono partiti meglio, salendo fino al +9 (13-22 all’8′). Poi hanno subìto il ritorno degli irpini, bravi a ricucire lo strappo (18-22 al 10′). Il secondo periodo si è giocato sul filo dell’equilibrio, con la Sidigas che ha operato il sorpasso proprio al 20′ (32-30). Da allora la Avellino ha avuto il merito di tenere sempre la testa avanti, ottenendo fino a 12 lunghezze di vantaggio (53-41 al 27′), con la terza frazione che si è chiusa sul 55-46.
Al 37′ un solo possesso divide le due squadre (59-56), con Reggio Emilia che sbaglia un paio di conclusioni utili all’aggancio. Reynolds porta i suoi sul -1 (61-60), ma poi sbaglia i due possessi decisivi e consente ad Avellino di mettere al sicuro la vittoria con i liberi di Rich e Leunen.

AVELLINO-REGGIO EMILIA 66-62 (18-22, 32-30, 55-46)

Avellino: Mavric ne, Wells 14, Fitipaldo 9, Leunen 8, Rich 18, Ndiaye, Fesenko ne, D’ercole 3, Filloy, Scrubb 7, Zerini 7, Parlato ne. Allenatore: Sacripanti.
Reggio Emilia: Candi, Della Valle 10, De Vico 3, Cervi 10, Sane’ 9, Nevels 9, Vigori ne, Reynolds 12, Mussini 3, Bonacini ne, Wright, Markoishvili 6. Allenatore: Menetti.
Arbitri: Filippini, Weidmann, Calbucci.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

  • Scandone, in semifinale contro Venezia

    La Sidigas Felice Scandone Avellino dovrà vedersela in semifinale con Venezia. I lagunari affronteranno i biancoverdi per la prima volta il 26...

    Pubblicato il: Commenti: 0
  • Scandone, parte la campagna abbonamenti 2016-2017

    Campionato e Champions League: la Sidigas Avellino punta ad essere protagonista in Italia ed in Europa con il sostegno dei propri eccezionali...

    Pubblicato il: Commenti: 0
  • Scandone, buona la prima: battuta in casa Pesaro

    Esordio positivo in campionato per la Sidigas Felice Scandone Avellino. La formazione di coach Sacripanti comincia il nuovo campionato di...

    Pubblicato il: Commenti: 0
  • Scandone, alla corte di Sacripanti arriva Zerini

    Arriva l'ufficialità: Andrea Zerini approda alla corte di Sacripanti. L’ala di 200 centimetri, nata a Firenze nel 1988, è reduce da una lunga...

    Pubblicato il: Commenti: 0
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it