sabato 21 luglio 2018
Flash news:   Taccone: “Presenteremo subito ricorso. Ai tifosi dico di stare sereni” La Figc esclude l’Avellino dal prossimo campionato di serie B Telecamere in Comune, il Prc attacca: “inquietante vicenda che presenta qualcosa di stonato, irritante e arrogante” Tirone avvia l’elaborazione dell’ottavo Libro sulla storia del “Torneo Calcistico Stracittadino” Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione” Compleanno Giusy Festa, gli auguri della famiglia

Scambio di neonate, licenziate le due infermiere ma è scontro con la clinica

Pubblicato in data: 29/10/2017 alle ore:20:39 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Licenziate le due infermiere che erano in servizio al nido nel giorno dello scambio delle neonate. La Clinica Malzoni di Avellino, finita clamorosamente alla ribalta nazionale per lo scambio di due neonate, due bimbe appena date alla luca da una mamma di Atripalda e una di Roccarainola, ha deciso di licenziare le due infermiere.

Il sindacato contesta i licenziamenti. Dopo la sospensione dal servizio è scattato il provvedimento dell’interruzione del rapporto di lavoro perché – a giudizio dell’azienda avellinese – alla luce del grave episodio è venuto meno il rapporto di fiducia. Le due infermiere si sono già rivolte al sindacato per impugnare il licenziamento e presentare ricorso d’urgenza davanti al giudice del lavoro.

Intanto vanno  avanti le indagini da parte della Procura di Avellino sullo scambio delle bambine dopo che una delle coppie coinvolte, quella di Roccarainola, presentò denuncia in questura. Le indagini dovranno stabilire eventuali responsabilità del personale medico e delle infermiere di turno il 9 ottobre quando le due donne, a distanza di mezz’ora l’una dall’altra, diedero alla luce le bambine. Ad accorgersi dell’errore commesso fu il padre di una delle neonate.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it