domenica 22 luglio 2018
Flash news:   Taccone: “Presenteremo subito ricorso. Ai tifosi dico di stare sereni” La Figc esclude l’Avellino dal prossimo campionato di serie B Telecamere in Comune, il Prc attacca: “inquietante vicenda che presenta qualcosa di stonato, irritante e arrogante” Tirone avvia l’elaborazione dell’ottavo Libro sulla storia del “Torneo Calcistico Stracittadino” Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione” Compleanno Giusy Festa, gli auguri della famiglia

Nuova ambulanza per la Misericordia di Atripalda nel giorno del suo 32° compleanno. FOTO

Pubblicato in data: 30/10/2017 alle ore:15:28 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Una nuova ambulanza per la Confraternita della Misericordia di Atripalda. Nel giorno del suo 32° compleanno, con una grande festa svoltasi presso il Centro Servizi in via San Lorenzo, il parroco della chiesa madre don Fabio Mauriello ha benedetto il nuovo Fiat Ducato che è dotato di un sistema di auto sanificazione.

«Ringrazio tutta l’amministrazione comunale, le forze dell’ordine e la corale di San Ciro  che ha animato con canti la messa – dichiara il presidente della Confraternita, Vincenzo Aquino – Sono trentadue anni dalla nascita della confraternita ad Atripalda, avvenuta il 25 ottobre del 1985. Un’associazione che oggi ha oltre 130 iscritti. Un ringraziamento per questa nuova ambulanza va a tutti coloro che ci destinano il 5 per mille della loro dichiarazione dei redditi. Grazie a questi fondi, fin dall’esordio, abbiamo potuto già acquistare due fiat punto, un furgone trasporto disabili e l’ambulanza».
Una serata allietata dalla cucina mobile della Misericordia che è stata presente cinque settimane al terremoto dell’Aquila fornendo 1300 pasti al giorno alla popolazione colpita dal sisma e poi anche ad Amatrice con 880 pasti giornalieri.
Ma la Misericordia di Atripalda è anche: gestione punto Informagiovani nella Dogana dei Grani, banco alimentare a persone bisognose, assistenza agli anziani, centro anziani presso la loro sede, corso di taglio e cucito e infine anche servizio civile.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Questo è il modo più semplice per dimostrare come vengono investiti i soldi ricavati. I cittadini, tutti, dovrebbero essere riconoscenti alla Misericordia che veramente si impegna. Grazie per quello che fate.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it