domenica 27 maggio 2018
Flash news:   L’area archeologica di vicolo San Giovanniello nel degrado, la denuncia del presidente della Pro Loco Labate e dell’ex delegato Barbarisi Riaperta dopo sei anni via Orto dei Preti. Il sindaco: “mantenuto l’impegno preso in campagna elettorale. Per la riqualificazione di Palazzo Caracciolo puntiamo sui fondi dell’Area Vasta”. FOTO Nigeriano semina il terrore, denunciato dai Carabinieri per furto e danneggiamento Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, il via al dibattimento con la deposizione dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “Siamo molto fiduciosi, il verdetto a tutela degli atripaldesi arriverà” Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda Prosciolto l’ex comandante dei vigili di Atripalda Salsano La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli

Campionati Interregionali Campania: l’Accademia di D’Alessandro si porta a casa 8 podi con 9 atleti

Pubblicato in data: 2/11/2017 alle ore:17:06 • Categoria: SportStampa Articolo

Il week end appena passato a dato il via alle competizioni ufficiali della nuova stagione sportiva 2017/18. L’Accademia del Taekwondo by team D’Alessandro 1973 si è presentata a questo importanti appuntamento con 9 atleti. La kermesse riservata agli atleti cinture rosse e nere ha fatto registrare un buon numero di iscritti ed un livello davvero importante. Passiamo subito alle prestazioni degli Irpini guidati dal Maestro Gianluca D’Alessandro. Si parte con uno dei cognomi più importanti nel panorama nazionale del Taekwondo, Pilunni!

I giovani atleti che da tempo stanno facendo parlare di sé per i grandissimi risultati, Domenica sono stati capaci di portarsi a casa ben 3 Ori ed 1 Argento! Al di là delle conferme per i campionissimi Erminio, vincitore dell’ORO nella categoria Senior -87Kg e Pietro vincitore nella categoria -49KG, grandissime sono state le prestazioni dei loro cugini, Alessandro e la piccola Alessia new entry della squadra.

Partiamo con Alessandro che ha dimostrato di essere un atleta di livello assoluto, tanto da inseguire il sogno azzurro come suo cugino Pietro e suo fratello Erminio. La sua prestazione ha lasciato tutti a bocca aperta. Una tecnica invidiabile miscelata ad un ottima prova di carattere. Oro per la piccola Alessia, la new entry di casa Pilunni. Ottimo esordio tra le cinture rosse e nere, subito centra un prezioso ORO che lascia ben sperare per i prossimi campionati Italiani Cadetti A.  Ritorno alle gare a ritmo già da campione per Raffaele Carenza. Da un primo momento si pensava soltanto ad una gara di test per lui, invece Raffaele entra sul campo e dimostra il suo valore di grandissimo atleta, vince due incontri difficilissimi fino ad approdare in finale con un brutto infortunio al piede destro. A questo punto si decide di non disputare la finale per non compromettere la situazione fisica dell’atleta. Resta un Argento conquistato con grandissima tenacia. Non riesce a superare il suo incontro preliminare Morena De Fazio, il quale ritrova al suo cospetto un’atleta azzurra molto valida. Morena sta crescendo e sta lavorando bene per collocarsi tra le migliori atlete nazionali, le caratteristiche fisiche ci sono tutte, quindi servirà soltanto aspettare il momento giusto.

Argento per la bravissima Koreba Veronica. Accede bene in finale, dopodiché si ritrova di fronte un’ottima atleta che riesce a mettere l’Irpina in seria difficoltà. Veronica tenta in più occasioni la rimonta ma non riesce a trovare le misure giuste. Resta anche per lei una buona prestazione in chiave campionati Italiani. Bronzo per i piccoli Cadetti Tramontozzi Gabriele e Nikolas Guarnieri. I giovanissimi biancoverdi iniziano il loro difficile percorso nel mondo del Taekwondo agonistico fra le cinture rosse e nere.   Un livello di gare alquanto alto ma che solo attraverso i sacrifici ci si potrà presentare al meglio. I due ragazzi sono pronti a mettersi in gioco e dare il meglio di sé. Spalle larghe a testa alta e lavorare per migliorarsi.  Sipario dunque chiuso su questa Domenica di gare, con quasi 300 atleti iscritti.   Da qui si torna in palestra per lavorare su altri impegni, a breve ci sono gli internazionali in Grecia, gara di livelli mondiale. L’Accademia del Maestro D’Alessandro sarà impegnata con 5 atleti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it