Flash news:   Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania Perseguita la ex e la costringe a un rapporto sessuale: in manette stalker 35enne Partono gli avvisi per gli ambulanti morosi del giovedì e si riaccende il dibattito sul ritorno in piazza Battesimo Ginevra Lombardi, auguri Rinnovo del Forum dei Giovani di Atripalda, fissata l’assemblea per l’elezione del nuovo coordinatore. Il delegato Pesca: “ripartiamo insieme con il giusto entusiasmo”

Fumogeni alla partita di calcio al “Valleverde-Aquino”: scatta denuncia e Daspo per un tifoso. Sospesa anche l’attività del bar dello stadio aperta senza Scia e multa da 5mila euro

Pubblicato in data: 2/11/2017 alle ore:13:32 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Negli ultimi fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale, oltre ai regolari servizi di controllo del territorio, hanno effettuato i necessari dispositivi per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica in concomitanza con i vari incontri sportivi, anche di calcio minore, disputati negli impianti sportivi dell’hinterland del capoluogo irpino, per mantenere la categoria o ambire alla promozione a quella superiore.

In particolare, durante lo svolgimento della gara di calcio che si è tenuta lo scorso 28 ottobre presso il campo sportivo “Valleverde-Aquino” di Atripalda, tra le squadre ASD Abellinum 2012 ed il Paolisi, è stato necessario l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Atripalda, presenti sul posto per servizio di ordine pubblico: all’esito del controllo un acceso tifoso del Paolisi veniva trovato in possesso di cinque fumogeni, di cui due ancora integri, nella zona degli spalti destinata alla tifoseria della squadra ospite.

Accompagnato in Caserma, successivamente agli accertamenti di rito per il 30enne di Paolisi è scatta, oltre alla proposta per l’emissione del DASPO (il divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive), la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino perché ritenuto responsabile di possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive.

Nella medesima giornata, unitamente a personale dell’ASL di Avellino, si accertava che presso quella struttura sportiva un 60enne del luogo aveva aperto un esercizio pubblico per la somministrazione di alimenti e bevande senza la previa presentazione della SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) al comune di Atripalda. Gli operanti provvedevano quindi alla sospensione dell’attività del bar ed al titolare veniva comminata la sanzione amministrativa di euro 5mila.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. uno ad uno chi si è schierato per una determinata lista paghera’ dazio.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it