domenica 27 maggio 2018
Flash news:   L’area archeologica di vicolo San Giovanniello nel degrado, la denuncia del presidente della Pro Loco Labate e dell’ex delegato Barbarisi Riaperta dopo sei anni via Orto dei Preti. Il sindaco: “mantenuto l’impegno preso in campagna elettorale. Per la riqualificazione di Palazzo Caracciolo puntiamo sui fondi dell’Area Vasta”. FOTO Nigeriano semina il terrore, denunciato dai Carabinieri per furto e danneggiamento Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, il via al dibattimento con la deposizione dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “Siamo molto fiduciosi, il verdetto a tutela degli atripaldesi arriverà” Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda Prosciolto l’ex comandante dei vigili di Atripalda Salsano La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli

Scippo a Perugia, finisce 1-1

Pubblicato in data: 7/11/2017 alle ore:15:39 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Al Curi sotto una pioggia battente il posticipo della 13/ma giornata di B tra Perugia e Avellino è
terminato 1-1. In avvio una rete annullata per fuorigioco ai campani. Il Perugia sfiora il gol al 17′: cross di Buonaiuto, Di Carmine a centro area calcia al volo ma trova i riflessi pronti di Radu a dire no. Al 23′ dall’altra parte il numero 1 biancorosso Rosati ripete respingendo un colpo di testa ravvicinato di Migliorini. Cresce allora l’intensità dei grifoni di Breda, ma al 42′ sblocca di testa l’ex Ardemagni, che non esulta. Al cambio campo il Perugia, con tre cambi in venti minuti, alza il ritmo. L’ Avellino del grande ex biancorosso  alter Novellino (espulso nel finale) si salva in due mischie pericolose fra le proteste dei padroni di casa per le decisioni dell’arbitro La Penna. Al 74′ si riapre la gara su calcio di rigore, concesso per un presunto tocco di mano di Molina, molto contestato dai biancoverdi. Cerri non sbaglia e segna l’1-1.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it