Flash news:   Forte scossa in Molise, avvertita anche in Irpinia “Vie dello shopping”, le Fiamme Gialle sorvegliano i saldi: 16 attività sanzionate di cui 4 ad Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto Questione stadio e rimborso abbonamenti, Taccone scrive Marinelli e Preziosi si complimentano con De Cesare ma bacchettano il sindaco Ciampi attraverso una nota Stanotte e domani rifacimento della segnaletica orizzontale lungo Via Appia La Calcio Avellino s.s.d. iscritta in Serie D La Green Volley riparte da Vincenzo D’Onofrio: “Impossibile dire no alla competenza della famiglia Matarazzo” Dipendente “infedele” ruba rame dall’azienda dove lavora: denunciato dai Carabinieri De Cesare nuovo proprietario dell’Avellino calcio

Scuola Primaria “Mazzetti”, stamattina riattivato l’impianto di riscaldamento. L’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: “Non andava riaperta”

Pubblicato in data: 14/11/2017 alle ore:21:19 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

L’edificio che ospita la Scuola Primaria “Mazzetti” di via Manfredi al centro delle polemiche tra maggioranza e opposizione. Un duro botta e risposta ieri che ha preso spunto dal mancato funzionamento, da circa una settimana, dell’impianto di riscaldamento, che ha ripreso a funzionare da questa mattina, ma che aveva spinto il gruppo consiliare “Noi Atripalda” a presentare un’interrogazione scritta al Sindaco e all’Assessore alla Pubblica Istruzione.
“Rendo noto che dalle ore 11 di questa mattina – dichiara il vicesindaco Anna Nazzaro con delega all’Istruzione – l’impianto di riscaldamento  alla Mazzetti è regolarmente in funzione”.
Ma l’ex sindaco Paolo Spagnuolo tuona: «Noto una certa approssimazione perche è vero che l’episodio della rottura di un impianto di riscaldamento può verificarsi in qualsiasi momento, ma in questo caso l’impianto non ha funzionato sin dall’inizio perché non è stato fatto un sopralluogo congiunto tra delegato alla Pubblica Istruzione  e ufficio tecnico per verificare prima dell’attivazione dei riscaldamenti gli impianti. Prova dell’approssimazione è il fatto che i bagni del piano terra sono inutilizzabili perché allagati già da qualche giorno. E questo dimostra che non c’è quell’attenzione quotidiana alle strutture». Una struttura che secondo l’ex primo cittadino non andava riaperta: «Resto ancora oggi dell’idea che quella struttura non andava aperta. Da sindaco ho accettato in quanto non si conosceva l’effettiva deficitarietà della struttura sotto il profilo sismico. Ne siamo venuti a conoscenza di una panoramica approfondita sulla situazione sismica delle scuole solo dopo il deposito presso il comune delle relazione da parte dell’Università del Sannio che rappresentano una situazione piuttosto preoccupante, sottovalutata sia dall’amministrazione che dall’ufficio tecnico».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. ….e pensare che ci sono transitare circa 4000 persone durante le ultime elezioni …. Allora la scuola era Antisismicapito?

  2. ….. antisismico? …..(errore di battitura)

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it