Flash news:   Emerge amianto nel fiume Sabato, stop ai lavori di riqualificazione ambientale e apre il cantiere per la bonifica e rimozione dell’eternit Festival internazionale di artisti di strada “Giullarte”: in Irpinia rivive la magia di Notre Dame de Paris Primo giorno di scuola ieri per gli alunni dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Amatori della Bici tra agonismo e nuovi progetti Avellino, parte la prevendita per la gara di Coppa contro il Nola Giullarte 2018, questa sera in Comune riunione con i commercianti per iniziative promozionali Chiusura Primaria Mazzetti, Sinistra Italiana Atripalda attacca: “decisione presa in ritardo. Solo una furbata per evitare la fuga degli iscritti?” Sidigas, la prima di campionato al Palacarrara di Pistoia Esordio con poker per la Calcio Avellino SSD Memorial Gerardo Aquino, stasera taglio del nastro alla ventesima edizione. Santa Messa presso l’impianto sportivo di contrada Santissimo

“Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino

Pubblicato in data: 14/12/2017 alle ore:14:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Sono ormai numerose le ricerche che dimostrano l’esistenza di un nesso tra prevenzione, dieta e sport. Uno stile di vita attivo associato a un’alimentazione bilanciata sono il vero segreto per una maggiore longevità e una migliore qualità della vita.

Di questo si discuterà in un incontro-dibattito dal titolo “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, organizzato per dopodomani, venerdì 15 dicembre, alle ore 18, presso la Chiesa di San Nicola da Tolentino, in Piazza Vittorio Veneto ad Atripalda. L’incontro si aprirà con i saluti del sindaco di Atripalda, Giuseppe Spagnuolo, del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, Angelo Percopo, del Direttore Sanitario, Maria Concetta Conte, del Presidente dell’Associazione Lions Avellino Host, Luigi Monaco, e del Presidente Isal di Avellino, Gaetano Bernardi.

Moderati da Elena Pepe, interverranno: Rocco Stanco, specialista in Medicina dello Sport, la ginecologa Elvira Palmieri, la nutrizionista Laura Melzini e il cardiologo Fiore Candelmo.

«La tavola rotonda – spiega Gaetano Bernardi, presidente dell’associazione “Amici della fondazione Isal” di Avellino, organizzatore del convegno – è stata organizzata con l’obiettivo di fornire alla popolazione delle indicazioni da parte di specialisti di diverse discipline su una corretta alimentazione, un’equilibrata attività fisica, e sulle regole basilari per prevenire gravi malattie. Sarà altresì evidenziata l’importanza nella prevenzione per favorire il benessere della persona. Un corretto di stile vita risulta fondamentale anche per tenere sotto controllo patologie di cui si è già affetti».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Io sono daccordo

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it