Flash news:   Venerdì 16 novembre torna la quarta edizione del “Premio Pasquale Campanello” Multe da autovelox sulla Variante, in campo il sindacato Acai Scomparsa Alessandro Lazzerini, questo pomeriggio i funerali dell’ingegnere. Il cordoglio del sindaco di Atripalda Salvaguardia e tutela dell’ambiente, parte il progetto “Aurora” Addio al presidente onorario dei costruttori irpini Alessandro Lazzerini. Il cordoglio dell’Ance Autovelox sulla Variante, il sindaco difende la bontà della scelta: «convinti di aver effettuato tutte le procedure in modo corretto, continuerà a funzionare lì dov’è» Salvatore Antonacci si dimette da capogruppo della maggioranza dopo la mancata elezione alla Provincia. Giovedì resa dei conti in Consiglio Arresto del Capo dell’Ispettorato del Lavoro, la difesa di Gerardo Capaldo: «Nessun illecito, si farà chiarezza» Il Comune incassa un finanziamento da 260mila euro per la progettazione definitiva della scuola Primaria “Mazzetti” Corruzione in cambio dell’assunzione del figlio ingegnere: arrestato Capo dell’Ispettorato del Lavoro. Sequestrati due milioni di euro a due Spa

Cambia la gestione della sosta a pagamento nel centro città, niente più cooperative ma con il nuovo anno sarà il Comune ad occuparsene direttamente

Pubblicato in data: 19/12/2017 alle ore:09:19 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Cambia la gestione della sosta a pagamento nel centro città, niente più cooperative per il controllo del  pagamento dei ticket ma con il nuovo anno sarà il Comune ad occuparsene direttamente.
La rivoluzione nella cittadina del Sabato, insieme ad un pacchetto di altri interventi ai quali sta lavorando il delegato al Commercio e Annona, il consigliere comunale Mirko Musto, sarà illustrato domani sera nell’ultimo consiglio comunale del 2017, convocato per le ore 19 e che vede all’ordine del giorno ben tredici punti.
Il parlamentino cittadino sarà chiamato a deliberare su una serie di regolamenti comunali (per l’applicazione di sanzioni in materia di tutela del vincolo paesaggistico, per la determinazione del contributo straordinario per interventi su aree o immobili in variante urbanistica, quello di polizia mortuaria, in materia di accesso civico) la ratifica di alcune variazioni al bilancio, l’istituzione della Commissione per gli Affari Istituzionali, la costituzione di un gruppo di lavoro per gli interventi a favore delle fasce deboli, gli indirizzi per la nomina, designazione e revoca dei rappresentanti del Comune negli enti, aziende e istituzioni e infine proprio  le nuove determinazioni sulla gestione del servizio di controllo della sosta mediante parcometri.
Attualmente il controllo del pagamento dei ticket è affidato alla cooperativa “Oltre l’orizzonte”, affidamento che scade il prossimo 31 dicembre e che dovrebbe ottenere una proroga di altri mesi. Attualmente la cooperativa utilizza quattro ausiliari al traffico che coprono l’intero arco della giornata, controllo e multando chi non ha pagato il ticket nelle aree blu.
L’idea dell’Amministrazione guidata da Geppino Spagnuolo è di gestite direttamente il controllo della sosta, non più affidandolo a terzi. Questo attraverso un bando con il quale verranno selezionati quattro ausiliari al traffico, a tempo determinato.
Un bando che sarà emanato nel mese di gennaio e con il quale si punterà a  selezionare  quattro ausiliari al traffico, categoria B, che possono controllare il corretto funzionamento della sosta a pagamento. Al bando potranno naturalmente partecipare anche gli attuali ausiliari al traffico.
Un bando al quale sta lavorando il comandante della polizia municipale, Domenico Giannetta,  Responsabile del III Settore, alle cui dipendenze faranno capo i quattro ausiliari selezionati.
Una scelta che dovrebbe consentire alle casse comunali di poter risparmiare circa 40 mila euro, dati dalla differenza tra i 60 mila euro che attualmente costa il servizio e i circa 20 mila euro annui che sarebbero utilizzati per pagare i quattro ausiliari.

Tra i punti in discussione anche il Regolamento per la concessione in uso delle palestre comunali in orario extrascolastico. «Sostanzialmente non ci saranno grandi stravolgimenti  afferma il delegato dem Costantino Pesca -. Mancava un regolamento per poter sottoscrivere le convenzioni che fissasse i criteri, con la presentazione della domanda». Le società che presentano istanza devono essere iscritte al Coni  o a enti di promozione sportiva.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it