domenica 23 settembre 2018
Flash news:   Gran finale questa sera nel centro storico per la XIXesima edizione di “Giullarte” Atripalda di nuovo al centro di un caso di allontanamento, “Chi l’ha Visto?” sulle tracce di Francesco Pio Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda

Addio al prefetto Claudio Meoli, una vita al servizio dello Stato. Sarà sepolto domani al cimitero di Atripalda

Pubblicato in data: 4/1/2018 alle ore:10:55 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Si è spento ieri a Roma, all’età di settantadue anni, il prefetto Claudio Meoli, romano di adozione ma di nascita e formazione atripaldese.
Formatosi alla scuola del conterraneo Sabino Cassese, dopo una lunga e brillante carriera nell’amministrazione prefettizia è stato cultore di diritto amministrativo.

Nato ad Atripalda il 21 aprile 1945 ha conseguito tre lauree (Giurisprudenza, Scienze politiche e Lettere), ed è entrato nell’amministrazione dell’Interno nel 1971, svolgendo da giovane le funzioni di capo di gabinetto della prefettura di Siena sino al 1979.

Per un breve periodo ha svolto le funzioni di capo della segreteria tecnica del ministro per la Funzione pubblica del governo Ciampi (1993/94), professor Sabino Cassese, suo conterraneo e “capo-scuola”, con il quale ha collaborato anche come dottore di ricerca preso la cattedra di Diritto amministrativo della facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Ha svolto le funzioni di prefetto a Benevento (1995/98), di direttore centrale  delle autonomie presso il ministero dell’Interno (1998/2000), di prefetto di Avellino nel triennio 2000/2003, di prefetto di Salerno (2005/2009) sino a concludere la carriera ad Ancona come prefetto (2009/2010). È stato autore di diversi volumi.
I funerali saranno celebrati domani mattina a Roma, dove il prefetto risiedeva da anni. La salma arriverà alle ore 14.30 al cimitero di Atripalda, dove sarà tumulato.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it