Flash news:   Anziana cade in casa in via Serino: soccorsa dai Vigili del Fuoco Taccone: “Presenteremo subito ricorso. Ai tifosi dico di stare sereni” La Figc esclude l’Avellino dal prossimo campionato di serie B Telecamere in Comune, il Prc attacca: “inquietante vicenda che presenta qualcosa di stonato, irritante e arrogante” Tirone avvia l’elaborazione dell’ottavo Libro sulla storia del “Torneo Calcistico Stracittadino” Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione”

Addio al prefetto Claudio Meoli, una vita al servizio dello Stato. Sarà sepolto domani al cimitero di Atripalda

Pubblicato in data: 4/1/2018 alle ore:10:55 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Si è spento ieri a Roma, all’età di settantadue anni, il prefetto Claudio Meoli, romano di adozione ma di nascita e formazione atripaldese.
Formatosi alla scuola del conterraneo Sabino Cassese, dopo una lunga e brillante carriera nell’amministrazione prefettizia è stato cultore di diritto amministrativo.

Nato ad Atripalda il 21 aprile 1945 ha conseguito tre lauree (Giurisprudenza, Scienze politiche e Lettere), ed è entrato nell’amministrazione dell’Interno nel 1971, svolgendo da giovane le funzioni di capo di gabinetto della prefettura di Siena sino al 1979.

Per un breve periodo ha svolto le funzioni di capo della segreteria tecnica del ministro per la Funzione pubblica del governo Ciampi (1993/94), professor Sabino Cassese, suo conterraneo e “capo-scuola”, con il quale ha collaborato anche come dottore di ricerca preso la cattedra di Diritto amministrativo della facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Ha svolto le funzioni di prefetto a Benevento (1995/98), di direttore centrale  delle autonomie presso il ministero dell’Interno (1998/2000), di prefetto di Avellino nel triennio 2000/2003, di prefetto di Salerno (2005/2009) sino a concludere la carriera ad Ancona come prefetto (2009/2010). È stato autore di diversi volumi.
I funerali saranno celebrati domani mattina a Roma, dove il prefetto risiedeva da anni. La salma arriverà alle ore 14.30 al cimitero di Atripalda, dove sarà tumulato.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it