sabato 22 settembre 2018
Flash news:   Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda Da domani il Festival internazionale di Artisti di Strada “Giullarte” Mister Graziani: “gara utile per provare schemi”. Parla Matute. FOTO

Si ferma a Reggio Emilia la striscia di vittorie della Sidigas Scandone Avellino

Pubblicato in data: 21/1/2018 alle ore:18:58 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Si ferma la striscia di vittorie della Sidigas Scandone Avellino. I biancoverdi cadono sul campo della Grissin Bon Reggio Emilia al termine di una partita equilibrata. Il punteggio finale recita 89-86 a favore degli emiliani nonostante le buone prove di Fesenko e Rich autori rispettivamente di 21 e 20 punti.

Il primo canestro della serata è di Markoishvili. Reynolds segna 5 punti consecutivi e la Sidigas risponde con i liberi di Fesenko e Filloy ed un canestro da sotto di Wells (7-4). Gli attacchi delle due squadre sono molto attivi: per Reggio realizzano Reynolds, Della Valle e Llompart; Avellino non ci sta e reagisce con Filloy, Fesenko e Wells (14-10). Llompart segna dalla lunga distanza mentre Della Valle realizza dai sei metri e Sacripanti chiama time out (19-10). Rich segna da sotto e, dopo una schiacciata di Cervi, Avellino fa il break grazie ad un super Fesenko (21-16). Entra Fitipaldo e con due triple porta avanti la Sidigas, ma Wright risponde alla stessa maniera e il primo quarto si chiude sul 24-22.

Fitipaldo inaugura il secondo periodo con un canestro dalla lunga distanza e, dopo un errore di Markoishvili, Menetti chiama subito sospensione (24-25). Candi realizza un gioco da tre, ma Scrubb con quattro punti consecutivi riporta avanti la Sidigas (27-29). Contro break di Reggio grazie a Markoishvili e Wright fermato dalla penetrazione di Rich (33-31). Reynolds segna da sotto, Rich segna in penetrazione subendo fallo e Fesenko fa 2/2 dalla lunetta (35-36). La partita vive sui binari dell’equilibrio: segna White per Reggio e Filloy risponde da tre. Rich fa 1/2 dalla linea della carità ma i padroni di casa piazzano un break che costringe Sacripanti al time out (43-40). Botta e risposta tra Della Valle e Fesenko; Wright va schiacciare e chiude il secondo periodo (47-42).

Il terzo quarto si apre con la schiacciata di Reynolds. Leunen si iscrive a referto con una tripla ma la Sidigas è ancora sotto (50-45). Segna Rich in penetrazione, poi lo imita Fesenko da dentro l’area. La Grissin Bon risponde con Markoishvili e Wells segna da dentro l’area (54-51). Dopo i liberi di White, la Sidigas segna 4 punti consecutivi con N’Diaye e Rich e si riporta a -1 (56-55). Break casalingo con Della Valle, Wright e Candi subito fermato dai liberi di Fitipaldo (63-57). Della Valle realizza 1/2 e lo stesso fa N’Diaye: il quarto termina sul 64-58.

Candi apre il l’ultima frazione con il piazzato. Le due squadre fermano i loro attacchi con il solo Rich che va a segno dalla media. Markoishilvili, si mette in proprio e Reggio fa il break (71-60). Contro parziale di Avellino con Fesenko e Scrubb, Menetti chiama subito timeout (71-64). Fesenko segna 6 punti consecutivi, White da sotto ma Rich con la tripla riporta Avellino a -2 (73-71). Con Avellino in bonus Reggio Emilia trova ossigeno dai liberi di Markoishvili e Lompart. Scrubb segna due triple consecutive, Lompart fa bottino pieno dalla lunetta. Un gioco da 4 punti di Scrubb e la Sidigas si riporta sotto, Menetti che chiama time out (83-81). Lompart fa 2/2 mentre Rich concretizza un gioco da tre punti (85-84). Avellino manda Della Valle in lunetta che non sbaglia, Fesenko segna da sotto ma è ancora Della Valle a realizzare i liberi della staffa. Reggio Emilia batte Avellino 89-86.

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it