Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

Sacripanti: “ci è mancato il cinismo per chiuderla”

Pubblicato in data: 29/1/2018 alle ore:16:46 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Termina con il punteggio di 95-96 lo scontro al vertice contro Germani basket Brescia. I biancoverdi restano in partita fino alla fine ma non riescono a chiudere i conti al termine di un supplementare. Queste le considerazioni di coach Sacripanti nel post partita: “È stata una partita pazzesca, con giocatori validi in campo e tanti tatticismi: si sono viste perfettamente le qualità di entrambe le squadre. C’è grande dispiacere per aver perso ma allo stesso tempo anche tanto orgoglio per aver giocato una partita del genere contro un avversario di spessore: al di là della sconfitta in sé per sé, credo che la partita sia stata determinata da episodi. Noi, però, abbiamo da recriminarci i troppi punti subìti quando abbiamo provato a scappare e prenderci vantaggi significativi: non siamo stati bravi a chiuderla. In attacco abbiamo attaccato tutte le loro zone, ma non siamo stati abili a dare la ‘zampata’ definitiva nelle tre situazioni in cui abbiamo dato uno strappo al punteggio. Dal canto suo, Brescia ha avuto il 52% da 2 punti ed è stata più brava di noi quando ha abbassato il quintetto e ha giocato senza lungo. Questa partita ci deve insegnare ad essere più cinici e cattivi per chiuderla”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it