Flash news:   Cgil, Maurizio Landini nuovo segretario generale Affidata la verifica di vulnerabilità sismica, la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di ristrutturazione della scuola elementare “Mazzetti”. Interventi e determine per altri plessi La Sidigas Avellino cede al Banvit per 96-88 Lino Banfi nella commissione Unesco per l’Italia nominato da Di Maio Reddito di cittadinanza e Quota 100 per le pensioni, le novità del decreto del Governo Conte Abuso di alcol durante la movida, allarme per i minori Ermete Green Volley Marcello il derby è tuo: stesa la Wessica Avellino 3 a 0 Stasera la proiezione del cortometraggio “Andare” dà il via alla cine-rassegna “Agguattiti” La bellezza dello Specus Martyrum e di Abellinum in mondovisione su Rai 1. Foto “Per un pugno di Libri”, gli alunni del liceo “De Caprariis” hanno vinto la puntata su Rai3

Serie C: l’Atripalda Volleyball non si ferma più, battuto in trasferta il Volley World

Pubblicato in data: 12/2/2018 alle ore:09:48 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

L’Atripalda Volleyball chiude in bellezza il girone d’andata battendo nettamente il Volley World in trasferta grazie ad una prova maiuscola a Napoli. Secco 3 a 0 per De Palma e compagni che non lasciano scampo ai padroni di casa e in virtù dei tre punti li scavalcano in classifica portandosi al terzo posto a pari merito con Ischia e riducendo a soli due punti la distanza dalla vetta. E’ stata una vera e propria prova di maturità per i ragazzi di Colarusso che hanno giocato di squadra, soffrendo nei momenti difficili e gioendo alla fine tutti insieme. Ora si può dire che l’amalgama c’è e con gruppo così unito si potrà andare lontano. Il risultato non deve ingannare perchè la gara è stata equilibrata in tutti i fondamentali. Inizialmente i biancoverdi partono con la formazione tipo con De Prisco e Zaccaria a formare la diagonale di attacco, De Palma e D’Angelo di Banda, Silvestri e Ciardiello al centro e Del Gaizo Libero. La gara inizia subito con Atripalda molto concentrata vogliosa di fare una bella prova. Le squadre si studiano e i biancoverdi hanno in D’Angelo un infallibile cecchino. La squadra di Colarusso riesce a gestire bene il mini break di vantaggio e riesce a chiudere il set grazie ad un attacco di Esposito con il punteggio di 25 a 20. Nel secondo set De Palma e compagni dimostrano di stare bene in partita ma commettono qualche errore di troppo, soprattutto in battuta, concedendo alla Volley World la possibilità di rimanere attaccati alla gara che rimane in equilibrio quando gli ospiti chiudono ai vantaggi con il punteggio di 26 a 24. Nel terzo set le squadre si alternano al comando della gara ma nessuna delle due riesce a prevalere. Con il vantaggio di 22 a 19 il set sembra andare nella direzione napoletana ma fondamentale risulta il turno di De Prisco e in battuta che porta i suoi a condurre 24 a 22 dandogli la possibilità di chiudere la gara. E, i ragazzi di Colarusso, non si lasciano sfuggire l’occasione chiudendo con il punteggio di 25 a 23 grazie ad un attacco di Zaccaria. Per Atripalda è la settima vittoria consecutiva che chiude un girone di andata con 13 vittorie e 3 sconfitte. Ora sarà un girone di ritorno di fuoco perchè ci sono 5 squadre in quattro punti per tre posti utili per promozione e play off ma Atripalda sta dimostrando di potersela giocare alla grande con tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it