Flash news:   Cgil, Maurizio Landini nuovo segretario generale Affidata la verifica di vulnerabilità sismica, la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di ristrutturazione della scuola elementare “Mazzetti”. Interventi e determine per altri plessi La Sidigas Avellino cede al Banvit per 96-88 Lino Banfi nella commissione Unesco per l’Italia nominato da Di Maio Reddito di cittadinanza e Quota 100 per le pensioni, le novità del decreto del Governo Conte Abuso di alcol durante la movida, allarme per i minori Ermete Green Volley Marcello il derby è tuo: stesa la Wessica Avellino 3 a 0 Stasera la proiezione del cortometraggio “Andare” dà il via alla cine-rassegna “Agguattiti” La bellezza dello Specus Martyrum e di Abellinum in mondovisione su Rai 1. Foto “Per un pugno di Libri”, gli alunni del liceo “De Caprariis” hanno vinto la puntata su Rai3

Giovedì sera in Consiglio comunale la nuova Giunta

Pubblicato in data: 27/2/2018 alle ore:17:13 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Un accordo per l’adozione di azioni congiunte volte al miglioramento della qualità dell’aria nei comuni ricadenti nell’area urbana di Avellino e un protocollo d’intesa per il miglioramento dei sistemi di accoglienza dei richiedenti la protezione internazionale e la determinazione per la realizzazione di stabilimenti industriali nell’area del Consorzio Asi. Si discuterà anche di questi punti nel Consiglio comunale convocato dal sindaco Geppino Spagnuolo per dopo domani sera, giovedì 1 marzo, alle ore 20.
Una convocazione del parlamentino cittadino per procedere alla surroga dell’ex assessore democrat ai Lavori pubblici Tony Troisi dimessosi per rispetto delle istituzioni dall’esecutivo e da consigliere comunale a seguito della vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto con una condanna di primo grado inflitta dal Tribunale di Avellino.
Ma il sindaco dovrà procedere anche alla comunicazione della nuova giunta perché oltre a Troisi dovrà procedere anche alla sostituzione dell’ex assessore all’Ambiente, Quartiere e Periferie Vincenzo Moschella, dimessosi prima di Natale per motivi di salute.
Al posto di Troisi in Consiglio subentrerà la prima dei non eletti della lista “ScegliAmo Atripalda”, Anna De Venezia.
I rumors danno il doppio ingresso nell’esecutivo di Massimiliano Del Mauro, oggi delegato a patrimonio e tributi, in quota Fi che dovrebbe prendere così il posto lasciato dall’altro forzista Vincenzo Moschella.
Il demitiano Mirko Musto che guida la delega a Commercio e Annona, dovrebbe invece subentrare al posto dell’esponente Pd.
Una soluzione che non sembra condivisa in casa del Partito democratico che perderebbe un proprio esponente in Giunta, senza una staffetta interna dove la presenza è garantita solo dall’assessore alle politiche sociali Nancy Palladino.
Quasi certamente Spagnuolo, che fino ad ieri non ha proceduto ancora ad effettuare i decreti di nomina dei nuovi assessori perché impegnato a fronteggiare l’emergenza neve che si è abbattuta in città e a coordinare gli interventi, procederà tra domani e dopo domani anche ad una ridistribuzione delle deleghe dovendo assegnare quella ai Lavori pubblici e quelle all’Ambiente.
Proprio riguardo a quest’ultima delega il Consiglio dovrà procedere a sottoscrivere un accordo per l’adozione di azioni congiunte volte al miglioramento della qualità dell’aria nei comuni ricadenti nell’area urbana di Avellino.
Nelle settimane scorse è stata anche installata dall’Arpac una centralina di rilevamento delle polveri sottili in via Pianodardine. Un dispositivo per monitorare la qualità dell’aria richiesto dall’Amministrazione Spagnuolo. L’apparecchio installato sta provvedendo a registrare i valori delle polveri sottili, le PM10, per 60 giorni.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it