Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

Derby amaro contro la Salernitana: finisce 2-0 all’Arechi

Pubblicato in data: 13/3/2018 alle ore:19:16 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Derby da dimenticare per i lupi, così come quello di andata. I lupi di mister Novellino dopo appena centottanta secondi di gioco vanno in svantaggio. Bocalon crea la prima  occasione per la Salernitana con un potente destro dai venti metri, Lezzerini si distende e riesce a deviare in angolo. Dopo altri sei giri lancette, invece, non può nulla sulla conclusione di Kiyine (da ancora più lontano) deviata però in modo decisivo dall’ex Laverone. È il gol del vantaggio per i granata. Al 18′ arriva il gol del raddoppio. Bocalon ruba palla a Morero poco fuori dall’area di rigore e serve Minala che a sua volta scarica esternamente per il liberissimo Sprocati che con un perfetto rasoterra a giro colpisce nuovamente l’Avellino. Novellino sembra non crederci e poco dopo, per provare a dare uno scossone al derby, butta nella mischia Asencio al posto di Bidaoui. Lo spagnolo al 39′, su un contropiede nato da un’azione offensiva dei granata sprecata troppo facilmente, ha tra i piedi la prima palla gol dei biancoverdi, il suo destro però finisce al lato. Al 44′, invece, Radunovic senza troppi problemi respinge il colpo di testa di Ardemagni (azione da angolo).

Epilgolo simile anche al 57′ sul tiro centrale di Gavazzi, ma questa volta il numero uno granata blocca in due tempi.
Nelle ultime due azioni offensive Asencio, prima di farsi espellere per un applauso ironico rivolto al direttore di gara, calcia nuovamente al lato.
Dopo il triplice fischio finale un piccolo parapiglia prima dell’ingresso nel tunnel con Biancolino protagonista.
Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it