Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

Serie C, l’Atripalda Volleyball riprende la marcia: 3 a 0 al Sacs Napoli. Domani si torna in campo

Pubblicato in data: 20/3/2018 alle ore:18:44 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

L’Atripalda Volleyball azzera subito la brutta sconfitta di Pozzuoli e riprende subito la marcia verso i quartieri alti della classifica. La formazione atripaldese doma il Sacs napoli con un netto 3 a 0 e accorcia le distanze da chi la precede in classifica. Era una gara dalle tante incognite quella con i partenopei, vuoi perchè veniva subito dopo una sconfitta in uno scontro diretto e vuoi perchè il Sacs Napoli aveva vinto all’andata con i biancoverdi. Ma la formazione di Angelo Colarusso, dopo un primo set un po’ contratto è riuscita a chiudere in scioltezza il secondo e terzo set senza patemi e conquistando tre punti fondamentali che la rilanciano in classifica. Colarusso che schiera in campo la formazione tipo con D’Angelo che guida la squadra nei momenti di difficoltà e Zaccaria che fa il suo. Il primo set vede Atripalda essere contratta e Sacs ne approfitta riuscendo a rimanere attaccata al se e giocandoselo ai vantaggi però alla fine a spuntarla sono i sabatini con il punteggio di 28 a 26. Nel secondo set, invece, dopo aver vinto il primo la squadra di casa si scrolla di dosso le paura e va a vincere in scioltezza con il punteggio di 25 a 16. Stesso epilogo nel terzo set con gli atripaldesi si scrollano di dosso gli avversari da metà set in avanti e chiudono 25 a 16. Da segnalare il buon ingresso in campo in battuta del giovane Luciano autore di un aces e tante difficoltà create agli avversari in ricezione. Con questa vittoria l’Atripalda Volleyball sale a quota 51 in classifica recuprando tre punti al Colli Aminei, sconfitto a Sparanise, e uno al Rione Terra, vittorioso 3 a 2 a Pompei con la possibilità di accorciare ulteriormente domani sera vincendo il recupero contro l’Azzurra Volley a Poggiomarino. Infatti domani sera alle 21 la squadra di Colarusso scenderà in campo alle 21 per cercare di avvicinarsi in classifica. Un campionato davvero bello e avvincente quest’anno in cui Atripalda vuole dire la sua ed essere protagonista.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it