sabato 21 aprile 2018
Flash news:   Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano Sacripanti: “traguardo storico per la squadra e la città” La Sidigas Scandone Avellino raggiunge la finale di FIBA Europe Cup Serie C, lo scontro diretto è dell’Atripalda Volleyball: Colli Aminei si arrende al tie-break Frosinone amaro per i lupi, finisce 0-2 al Partenio-Lombardi Rissa a fine gara tra gli atleti dell’Atripalda Volleyball e la New Volley San Marzano nella finale per la serie C. FOTO Serie D, Green Volley The Marcello’s la salvezza è conquistata: battuto il Volalto ed esplode la gioia

21 Marzo, giornata mondiale della poesia nei versi di Gabriele De Masi

Pubblicato in data: 21/3/2018 alle ore:19:01 • Categoria: CulturaStampa Articolo

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 ed è celebrata il 21 marzo. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

Risplende

Risplende il muro che rinnova

la gialla immagine del sole,

riflessa fin nella valle, ora

che la primavera indora

di sé nel verde del fogliame

il volto antico della casa

che guarda dalla sommità.

Gabriele De Masi

La Rondine

La rondine, che porta primavera,

è giunta anzitempo al gabbiotto

di legna sotto casa, dove all’architrave

costruì,  addietro, con paglia, fango

e acqua, il suo globo di speranza.

E’ scritta lì la sua residenza.

Volevo con un colpo di mazza

distruggere quel nido, scordato,

oggi, riassetto all’inquilino,

lo spazio sopra la legnaia, solo

considero, che senza volerlo

la famiglia si farà più grande,

fin all’autunno, quando partiranno

i familiari residenti, con l’impegno

di tornare al più presto dall’Africa.

 

Gabriele De Masi

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it