Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

E’ il giorno della nascita dell’Associazione Commercianti via Roma – Atripalda

Pubblicato in data: 26/3/2018 alle ore:19:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

E’ il giorno della nascita in città dell’“Associazione Commercianti via Roma – Atripalda”. È convocata per questa sera, alle ore 20:30, nella sede della Proloco in via Roma la prima riunione della nascente associazione che punta a tutelare gli operatori del settore  e a rilanciare il commercio nella cittadina del Sabato, un tempo città dei Mercanti.
L’ordine del giorno al centro dell’incontro, oltre alla costituzione dell’Associazione con un punto della situazione, vedrà la stesura e approvazione dello Statuto, Atto Costitutivo e Regolamento nonché la deliberazione sugli Organi Sociali dell’Associazione.
«E’ il giorno clou per la costituzione dell’associazione  – ci anticipa uno dei promotori dell’iniziativa, Mimmo Caronia -. Di fatto abbiamo già una cinquantina di adesioni, quindi stasera nasce l’associazione. Speriamo che dopo la costituzione molti altri esercenti ancora incerti o dubbiosi s aggreghino. Auspichiamo che in breve tempo possibile possano aderire altri commercianti».
Una scelta dettata dall’entusiasmo e dall’incoraggiamento che ha registrato l’iniziativa in città dopo la fine dell’esperienza del Consorzio “Centro Commerciale Naturale di Atripalda” dopo tre anni di attività e la scomparsa anche di “AssoCia” che tanto si era prodigata in passato per organizzare iniziative e manifestazioni per il rilancio del commercio e della città di Atripalda.
L’appuntamento di stasera servirà anche ad approvare le norme, tra cui l’atto costitutivo, statuto e regolamento che regoleranno la vita del nuovo soggetto e procedere all’elezione degli organi direttivi.
«Abbiamo avvertito l’esigenza di dar vita ad un’associazione che tuteli tutta la categoria. In questi mesi abbiamo cercato di coinvolgere anche i commercianti di altre strade della città sena sortire l’effetto sperato. Siamo stati anche attaccati e apostrofati come quelli di “via Monte Napoleone”. Molte attività commerciali gestite da non atripaldesi invece ci hanno dato comunque  piena disponibilità nell’operare – prosegue -. Nel giro di tre o quasi speriamo di raggiungere almeno 70 o 75 sottoscrizioni».
Un’associazione che si prefigge di dare nuova vitalità al commercio cittadino per affrontare le problematiche che affliggono la categoria. «L’associazione punta a creare un Centro commerciale all’aperto che non sia solo il Natale, cercando di realizzare più manifestazioni nell’arco dell’anno per attrarre persone in città. Ma l’obiettivo è anche quello di affrontare in modo compatto le problematiche che attanaglia il settore, rapportarci con l’Amministrazione».
Problematiche che saranno al centro non di questa prima riunione perché «vogliamo prima partire  e poi discutere sui problemi dalla sosta a pagamento alla spazzatura. Tante le cose che non ci piacciono. Soprattutto ci auguriamo che ci sia una migliore regolamentazione delle strisce blu».

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it