Flash news:   Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano Sacripanti: “traguardo storico per la squadra e la città” La Sidigas Scandone Avellino raggiunge la finale di FIBA Europe Cup Serie C, lo scontro diretto è dell’Atripalda Volleyball: Colli Aminei si arrende al tie-break Frosinone amaro per i lupi, finisce 0-2 al Partenio-Lombardi Rissa a fine gara tra gli atleti dell’Atripalda Volleyball e la New Volley San Marzano nella finale per la serie C. FOTO Serie D, Green Volley The Marcello’s la salvezza è conquistata: battuto il Volalto ed esplode la gioia

Sacripanti: “dobbiamo capitalizzare quanto di buono si fa nei primi due quarti”

Pubblicato in data: 3/4/2018 alle ore:11:32 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Termina con il punteggio di 88-74 il match contro la Reyer Venezia, valevole per la 24° giornata di campionato Legabasket Serie A. Questo il commento di coach Sacripanti nella conferenza stampa post partita:

La partita di oggi è stata un film già visto, che ha richiamato purtroppo la scorsa partita di campionato contro Milano: abbiamo giocato i primi due quarti nettamente meglio degli avversari, con una valutazione di 40 a 21 per noi, facendo una buona difesa, tranne due disattenzioni su contropiede, e andando andati all’intervallo sul +4, mostrando compattezza sia nei pick and roll che negli uno contro uno. Anche questa volta, però, siamo calati nel terzo e nel quarto periodo: abbiamo avuto meno energia e meno atletismo, meno durezza e meno fisicità; loro hanno una rotazione lunghissima, con tanti giocatori di grande livello. Era quindi normale che, essendo venuta meno la nostra intensità, una squadra come Venezia ci punisse. Dovremo essere più bravi a capitalizzare quanto di buono si fa nei primi due quarti e a resistere con più solidità negli ultimi due. Questa sera abbiamo giocato senza Filloy, che è stato male venerdì e sabato, e che durante la gara di oggi si è fatto male la caviglia”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it