Flash news:   Scomparsa Alessandro Lazzerini, questo pomeriggio i funerali dell’ingegnere. Il cordoglio del sindaco di Atripalda Salvaguardia e tutela dell’ambiente, parte il progetto “Aurora” Addio al presidente onorario dei costruttori irpini Alessandro Lazzerini. Il cordoglio dell’Ance Autovelox sulla Variante, il sindaco difende la bontà della scelta: «convinti di aver effettuato tutte le procedure in modo corretto, continuerà a funzionare lì dov’è» Salvatore Antonacci si dimette da capogruppo della maggioranza dopo la mancata elezione alla Provincia. Giovedì resa dei conti in Consiglio Arresto del Capo dell’Ispettorato del Lavoro, la difesa di Gerardo Capaldo: «Nessun illecito, si farà chiarezza» Il Comune incassa un finanziamento da 260mila euro per la progettazione definitiva della scuola Primaria “Mazzetti” Corruzione in cambio dell’assunzione del figlio ingegnere: arrestato Capo dell’Ispettorato del Lavoro. Sequestrati due milioni di euro a due Spa “Progetto Gaia”, l’ex sindaco chiede lumi e denuncia: «i volontari svolgono mansioni che esulano dalle finalità del progetto, trattando anche dati sensibili» Vucinic: “è stata una partita dura”

Sacripanti: “ringrazio i tifosi rimasti all’esterno del Palazzetto e che ci hanno sostenuto”

Pubblicato in data: 16/5/2018 alle ore:15:01 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Avellino batte Trento 80-59 e porta la serie sull’1-1. Al fischio finale il coach Pino Sacripanti è andato subito a ringraziare i tifosi che non hanno potuto assistere alla gara per la squalifica del campo.

Il tecnico biancoverde nel post partita ha commentato cosi: “In primis voglio ringraziare i tifosi che sono rimasti all’esterno del Palazzo e ci hanno sostenuto. Non voglio fare vittimismo sulle due giornate, l’episodio è successo e non dico nulla. Dispiace che a pagare siano tutti, soprattutto quelli che spendono soldi e ci seguono ovunque. Non assistere ai playoff è una punizione pesante. In merito alla gara sono soddisfatto per la qualità espressa dalla squadra soprattutto a livello difensivo e di controllo del ritmo. Ci sono stati solo tre minuti in cui non abbiamo gestito i nostri giochi d’attacco. Ho chiamato subito time out e ci siamo rimessi a giocare. Trento tira tanto perché a rimbalzo è devastante. Deve essere di insegnamento per noi visto che in media segniamo 12 volte in meno rispetto a loro. Sarà impossibile correggere questo aspetto ma dobbiamo provarci. Dobbiamo essere più cattivi contro Hogue e Sutton”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it