Flash news:   Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione” Compleanno Giusy Festa, gli auguri della famiglia Madonna del Carmelo, niente festa civile le offerte dei fedeli per il rifacimento della facciata della chiesa di via Roma Compleanno Gina Sica, gli auguri della famiglia Abellinum, il senatore Grassi: “Più fondi alla Cultura”. Antonacci: “Faremo la nostra parte fino in fondo” Consiglio, toni accesi sul Dup. L’ex sindaco: “La città arretra”, ma la maggioranza fa quadrato. FOTO

Primo anno di amministrazione Spagnuolo, Si Atripalda attacca: «Non c’è la svolta promessa, non si vede alcuna volontà di voltare pagina rispetto al passato»

Pubblicato in data: 24/6/2018 alle ore:08:30 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

«Non c’è la svolta promessa, non si vede alcuna volontà di voltare pagina rispetto al passato, nessuna delle promesse fatte è ancora in cantiere, anzi. Se volessimo divertirci a dare pagelle, e siamo peraltro nel giusto periodo dell’anno, diremo insomma che al sindaco va attribuita una grave insufficienza e a tutti gli altri un grigio “non classificato”». Parte da qui il nuovo affondo di Sinistra Italiana Atripalda alla volta dell’Amministrazione targata Geppino Spagnuolo, sostenuta lo scorso anno alle amministrative di giugno. Il partito di Nicola Fratoianni che in città fa riferimento alle figure dell’ex assessore Luigi Adamo e di  Marco Genovese traccia un giudizio negativo sul primo anno di governo della città con tanto di foto sulla propria pagina di Facebook di una torta con la prima candelina da spegnere: «E’ passato il primo anno di amministrazione di Geppino Spagnuolo. Che non siamo contenti del suo operato, lo abbiamo detto nel corso dell’anno più volte aprendo discussioni su temi che hanno suscitato grande interesse e partecipazione» tiene a sottolineare Si Atripalda accusando subito poi che:«Per il bilancio del primo anno invece vogliamo concentrare la nostra attenzione su quello che riteniamo il vizio di origine di questa amministrazione che rende problematico il raggiungimento di ogni obiettivo: l’incredibile debolezza della squadra di governo». Una condizione per gli esponenti della sinistra che si manifesta nel raffronto con la precedente amministrazione per la quale non lesina anche critiche:«Siamo passati dall’avere al governo, con la precedente amministrazione, un gruppo sgangherato pieno di protagonismiantagonismi e divisioni e che nascondeva le proprie inadeguatezze dietro atteggiamenti arroganti, proposte inconsistenti, numeri sparati a caso, al ritrovarci oggi governati da una squadra dimessa ed insicura senza alcuno slancio, senza uno straccio di idea sulla città». Due le questioni che testimonierebbero ciò:«Emblematiche sono la vicenda dell’autovelox e la conferma del segretario comunale part-time, in piena continuità con le scelte che, contestate dai banchi dell’opposizione, si sono poi pedissequamente riproposte dai banchi del governo». Da qui l’affondo finale: «Insomma siamo in presenza di un gruppo di amministratori che sin da subito si è presentato carente, al punto che il primo cittadino ha preferito tenere per sé le principali deleghe (ricordiamolo: bilancio e urbanistica), che ancora mantiene con grave pregiudizio per una completa e piena gestione della cosa pubblica. Non a caso di recente infatti è arrivata la nuova diffida prefettizia per la mancata approvazione del rendiconto 2017 nei tempi previsti. Anche laddove si è imboccata la strada giusta, e ci riferiamo all’atteggiamento nei confronti dell’integrazione, si sta operando con eccessiva timidezza, diremmo con scarsa convinzione ed atteggiamento quasi burocratico, in un momento storico in cui invece bisogna abbandonare ogni indugio e condurre una battaglia di civiltà senza quartiere alla barbarie dell’esclusione e del razzismo».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it