Flash news:   Accusato di danneggiamento aggravato, 54enne atripaldese assolto dal giudice Cgil, Maurizio Landini nuovo segretario generale Affidata la verifica di vulnerabilità sismica, la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di ristrutturazione della scuola elementare “Mazzetti”. Interventi e determine per altri plessi La Sidigas Avellino cede al Banvit per 96-88 Lino Banfi nella commissione Unesco per l’Italia nominato da Di Maio Reddito di cittadinanza e Quota 100 per le pensioni, le novità del decreto del Governo Conte Abuso di alcol durante la movida, allarme per i minori Ermete Green Volley Marcello il derby è tuo: stesa la Wessica Avellino 3 a 0 Stasera la proiezione del cortometraggio “Andare” dà il via alla cine-rassegna “Agguattiti” La bellezza dello Specus Martyrum e di Abellinum in mondovisione su Rai 1. Foto

Anfiteatro all’aperto della villa comunale “Don Peppe Diana” off-limits alle manifestazioni pubbliche, l’Amministrazione lavora per metterlo a norma secondo le prescrizioni dei Vigili del Fuoco. FOTO

Pubblicato in data: 27/6/2018 alle ore:14:26 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

L’Amministrazione accelera per mettere a norma l’anfiteatro all’aperto della villa comunale “Don Peppe Diana” attualmente off-limits alle manifestazioni pubbliche. Un intervento per consentire eventi con un numero massimo di mille spettatori. Per il via libera il Comune dovrà seguire una serie di prescrizioni richieste dal Comando dei vigili del fuoco di Avellino. Una volta effettuati i lavori e ottenuto tutto l’incartamento toccherà alla Commissione pubblici spettacoli dare il sì definitivo.
«Per l’utilizzo dell’anfiteatro-auditorium – spiega il delegato ai Lavori pubblici, Salvatore Antonacci – abbiamo richiesto un’autorizzazione al Comando dei Vigili del fuoco di Avellino, che ci ha segnalato una serie di prescrizioni per il completo e totale utilizzo dell’anfiteatro. Stiamo ottemperando alle ultime due richieste fatte: la realizzazione di un sistema antincendio in conformità con il decreto legge del ’96 con l’apposizione di un bocchettone antincendio nella parte antistante dell’anfiteatro e poi l’illuminazione di sicurezza, già esistente all’interno del parco, ma che va estesa anche alle aree esterne dell’anfiteatro stesso in modo da assicurare un grado di illuminazione secondo quelli che sono i requisiti standard richiesti dai Vigili del Fuoco». Una volta messa a norma e realizzati gli interventi sarà inoltrata la richiesta per poter ottenere il decreto «che ci consentirà l’utilizzo per massimo mille spettatori con una concessione due anni fermo restando di una struttura che possa risentire nel tempo delle modificazioni in termini legislativi che posso essere apportati con decreti ministeriali. Di fatto in mancanza di questa autorizzazione l’anfiteatro non ha potuto ospitare manifestazioni in questi mesi. Noi contiamo in brevissimo tempo di ottenere questa  autorizzazione».
Sempre in tema di sicurezza si è concluso l’intervento per eliminare le voragini apertesi in via Aversa e via provinciale Cerzete: «dopo la messa in sicurezza della voragine in via Cerzete si  stanno effettuando i lavori di riattazione stradale con la scarificazione e l’apposizione di nuovo manto d’asfalto con il rialzamento di tombini, attraversamenti, grate di natura fognaria e raccolta di acqua piovane per rendere completamente questo tratto viario di quasi 900 metri rimasto sospeso. Grazie alla Provincia anche il tratto dissestato che va da contrada Pettirossi fino ad intercettare l’asse comunale su via San Giacomo, interessato anni fa da lavori di sistemazione del tratto fognario, verrà completato nella giornata di oggi».
Infine intervento di sistemazione anche per Piazzetta degli artisti: «del muro esterno divelto da parte di qualche vandalo di troppo nella città in contemporanea con i lavori di sistemazione di via Aversa».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Anfiteatro all’aperto della villa comunale “Don Peppe Diana” off-limits alle manifestazioni pubbliche, l’Amministrazione lavora per metterlo a norma secondo le prescrizioni dei Vigili del Fuoco. FOTO”

  1. peppino ha detto:

    l’assessore Antonacci è la vera sorpresa positiva di questa Amministrazione.
    Sempre sul pezzo, sempre operativo, sempre disponibile a rendicontare ogni piccola o grande cosa.
    Dovrebbero imitarlo anche glia altri, all’interno di ciascuna delega, ma tutto tace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it